Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Cablaggio ethernet

Non ti funziona l'ADSL, vuoi configurare una rete casalinga, non sai cosa significano termini come wi-fi, wi-max e wireless? Questo forum ti sarà di aiuto.

Moderatore: piercing

Cablaggio ethernet

Postdi inseedious » 23/11/11 17:00

Salve a tutti e complimenti per il forum.
Non essendo molto esperto in merito di cavi, mi affido a voi per delle delucidazioni.
A breve mi trasferirò e ho fatto cablare l'appartamento anche con i cavi ethernet (non so di preciso di che categoria, ma sono sicuro sia 5e o 6).
Avendo la possibilità di attivare la fibra100 di Fastweb e, quindi, di usufruire di una banda di 100 Mbit/s e considerando che mi servono ping bassissimi per videogiocare in multiplayer, mi sono chiesto se, al fine di sfruttare appieno i 100 Mb/s, è meglio inserire l'hag di Fastweb (immaginiamo che sia un comune router, al quale affiancare eventualmente uno switch) nella "centralina" e connettere il pc via ethernet alla presa a muro, oppure collegare l'hag alla presa telefonica più vicina al pc/console e connettere quest'ultimo via ethernet all'hag.
In sintesi, temo che, dovendo percorrere parecchi metri, il segnale dalla connessione internet possa subire qualche calo nei cavi ethernet che passano nei muri.
Al tempo stesso, ciò potrebbe succedere anche nei cavi telefonici, ma ho l'impressione che, nelle lunghe distanze, il cavo telefonico sia più perfomante (correggetemi se sbaglio).
Spero di chiarirmi le idee leggendo le vostre risposte.
Grazie in anticipo.
inseedious
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 23/11/11 15:58

Sponsor
 

Re: Cablaggio ethernet

Postdi bobose » 23/11/11 21:05

Questo è un articolo che ho trovato in rete che mi ha aiutato a capire in linea generale le differenze tra i vari tipi di cavi di rete . . .


Distinsione dei cavi in base alla loro “manifattura”: cavi di tipo UTP, STP e FTP.

UTP (Unshielded Twisted Pair) : si tratta di cavi composti da 8 fili intrecciati a coppie, le varie coppie sono a loro volta intrecciate tra loro. Questo tipo di cavo, non avendo calze per la schermatura, risulta molto flessibile.

STP (Shielded Twisted Pair): uguale all’UTP, ma con la presenza della calza di schermatura intorno ad ogni coppia ed anche all’esterno, questo tipo di cavo è molto meno flessibile del precedente ma sicuramente più immune ai disturbi e più costoso.

FTP (Foiled Twisted Pair): è in pratica una via di mezzo tra UTP e STP. Si tratta di un cavo UTP con la schermatura soltanto all’esterno (e non anche per ogni coppia come l’STP). E’ quindi una scelta intermedia sia come caratteristiche di immunità ai disturbi che di prezzo.

I cavi UTP, STP e FTP si dividono in categorie in base al numero di intrecci e alla capacità di trasportare i segnali, (massima frequenza raggiungibile). Abbiamo così i cavi di categoria 5, 5E, 6 ecc. Attualmente i cavi più commercializzati per le reti 10/100 sono quelli UTP di categoria 5 (cavi di categoria inferiore, come la 4 o la 3 non vengono più utilizzati dato che non permettono di raggiungere i 100Mbit/sec). Per sfruttare l’ethernet Gigabit (1000base T) occorre invece un cavo di categoria superiore alla 5 (5E (enhanced) o categoria 6) o meglio cavi in fibra ottica. Categorie più elevate portano ad avere maggiori frequenze raggiungibili.

La lunghezza massima che possono raggiungere questi cavi è di 100 metri, e si consiglia sempre e comunque di non farli passare accanto ai cavi della corrente elettrica per evitare interferenze sulla trasmissione dati.

spero ti possa aiutare ad avere le idee più chiare . . . . ;)
bobose
Utente Junior
 
Post: 38
Iscritto il: 27/12/06 11:52

Re: Cablaggio ethernet

Postdi inseedious » 23/11/11 23:52

Grazie per la risposta, ma queste erano cose che già sapevo :)
Sono più interessato a un confronto tra ethernet e semplice cavo telefonico per quanto riguarda le lunghe distanze (20 metri o più).
A breve dovrei essere in grado di dirvi con che cavi è stato cablato l'appartamento.
inseedious
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 23/11/11 15:58

Re: Cablaggio ethernet

Postdi deviltry » 25/11/11 12:54

sicuramente meglio il cavo ethernet ... in quanto anche un normalissimo utp ossia non schermato e con plug normali può raggiungere la velocità per fare una gigalan immagino che comunque l'hag non habbia la gigalan quinti ti servira uno switch gigalan al quale collegare tutte le prese che ti interessa avere in gigalan per le altre basta anche un comune 10/100 e i 2 switch li colleghi all'hag


anche io in casa mi sono fatto il cablaggio strutturato con prese in tutte le stanze ed in alcuni posti anche 3 affiancate tipo dietro al tv dove ho play, lettore/registratore multimediale, e mediacenter tutti in rete ... o dove ho deciso di fare la postazione stampanti e nas
il tutto per una ventina di linee divise su 2 switch di diversa velocità dato che il prezzo è molto differente e non mi interessa che una stampante sia collegata alla gigalan tanto sarebbe inutile poi questi 2 sono attaccati ad un router che gestisce il dhcp e l'access point
comunque la gigalan serve solo alla lan interna per i trasferimenti e gestione remota tra pc/pc o nas ecc

poi la classe dei cavi dev'essere supportata anche dalle prese e plug adatti

saluti
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli


Torna a Reti, ADSL e wireless


Topic correlati a "Cablaggio ethernet":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti