Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Passi da eseguire per installare una rete fatta così...

Non ti funziona l'ADSL, vuoi configurare una rete casalinga, non sai cosa significano termini come wi-fi, wi-max e wireless? Questo forum ti sarà di aiuto.

Moderatore: piercing

Passi da eseguire per installare una rete fatta così...

Postdi diepes » 17/07/07 09:27

Salve gente..

..immaginate la seguente situazione:

64 terminali dump, collegati a un server gestito da una workstation;

come si può installare windows una volta per tutti e allocare una porzione di spazio dell'hard disk del server ad ogni terminale dump e fargli arrivare il boot dalla rete? quali sono le procedure?
diepes
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 16/07/07 17:51

Sponsor
 

Postdi piercing » 17/07/07 12:08

più sintetico non potevi essere... magari qualche dettaglino potrebbe anche aiutare...

cosa intendi per dump? cosa intendi per workstation? che devi fare in buona sostanza?

installare il sistema operativo dalla rete?

sul sito microsoft trovi ampia documentazione in merito... io sinceramente ancora consiglio il caro vecchio ghost...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi diepes » 17/07/07 15:06

in pratica voglio capire come si fa a installare un sistema operativo su 64 computer senza hard disk (questo intendo per dump)... hai presente quei laboratori universitari dove gli studenti effettuano il login da una qualisasi postazione ed hanno sempre a disposizione la loro home directory.. ecco questo mi premeva sapere, come si fa ad assegnare una quota di hard disk del server a ogni utente.. nn so se mi sono spiegato bene, sxo di si..
diepes
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 16/07/07 17:51

Postdi mhullei » 17/07/07 21:50

Mi sembra ragionevole pensare che tutti attingono la loro porzionbe dal server. E allora innanzi tutto occorre un PC server e magari installata la versione di windows server 2003. Poi si assegna un indirizzo ad ogni pc. Immagino che ogni client abbia una scheda di rete e che si loro dedicata una parte di HD per ogni utente, il quale obbligatoriamente debbe fare il login. Prova a leggerti un po' di win. server 2003. Forse ti fai un'idea di come si fa ad assegnare le porzioni del S.O.
Avatar utente
mhullei
Utente Senior
 
Post: 619
Iscritto il: 20/07/03 02:23
Località: friuli

Postdi hydra » 18/07/07 07:10

Di sistemi linux che partono senza harddisk e fanno il boot da rete ne avevo sentiti, ma di sistemi windows ancora no. E presumo che neanche esistano. Quello che vuoi realizzare tu è, a mio parere, il classico dominio; non c'è niente di nuovo, solo che per collegare tutti quei computer devi comprarti tutte le licenze client. Per il profilo non è una cosa difficile, anzi, del tutto normale.
@mhullei: se si configura il server con DHCP non serve neanche impostare gli indirizzi a mano e inoltre per questa cosa non serve installare obbligatoriamente il 2003, potrebbe benissimo bastare anche un NT server (ovvio che avere il 2003 è meglio...)
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis


Torna a Reti, ADSL e wireless


Topic correlati a "Passi da eseguire per installare una rete fatta così...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti