Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Calo tensione nel Pc?

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Calo tensione nel Pc?

Postdi Snow Villiers » 05/04/10 10:19

Descrizione problemi Pc riscontrati il 4 e 5 aprile 2010
1. Ho il Pc collegato a una ciabatta multipla con 5 attacchi, dove ho la stampante, lo stereo, il monitor, una abat-jour.
2. Il 4 aprtile il Pc si blocca durante l’avvio. Riavvio, poi ad avvio ultimato sento una specie di calo di tensione negli Hard Disk (ne ho tre) ma non si spegne il Pc.
3. Il 5 aprile accendo e ascolto lo stereo, avvio il Pc. Poi accendo il monitor e si spegne lo stereo da solo, mentre nel Pc si verifica il medesimo calo di tensione ma non si blocca. Si blocca tutto dopo circa 4 minuti, mentre navigo. Tastiera e mouse bloccati, schermo bloccato, non riesco a fare niente.

Sarei veramente grato se qualcuno avesse un suggerimento in merito!!! Vi ringrazio... :P
Snow Villiers
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 05/04/10 10:13

Sponsor
 

Re: Calo tensione nel Pc?

Postdi deviltry » 06/04/10 00:56

ti rispondo in quanto elettricista civile da più di 10 anni....
ovviamente essendo io professionista ti sconsiglio di andare a toccare l'impianto in quanto si sa bene a cosa si va in contro...ma saperlo e provarlo direttamente sono 2 cose ben differenti.
comunque ..lasciando le premesse direi è possibile che nel tuo impianto (dal contatore alla presa della ciabatta che utilizzi) ci possa essere un problema ...ovviamente questo non potendo verificare di persona l'impianto non te lo posso assicurare...
la prima cosa che ti dico è che prima di tutto dovresti verificare la buona fattura della ciabatta, in tutte le sue parti, quindi che la spina che va inserita a muro sia fisicamente integra e priva di aloni neri(potrebbe esserci un falso contatto), che il cavo non presenti delle torsioni, delle spelature o curve troppo strette, che il cavo all'ingresso della ciabatta (un punto spesso critico) non presenti alcuna malformazione poi in fine dove inserisci tutte le spine che si inseriscano bene senza alcun gioco ....
insomma per essere sicuro prova a cambiarla e se tieni alla salute tua a dei tuoi apparecchi prendine una di buona marca come vimar o biticino o comunque in un fai da te si trovano dei prodotti sufficentemente sicuri al tuo scopo (insomma non andare al risparmio che poi si rompe qualcosa e butti via tutto....quando va bene)......

dopo il fattore ciabatta subito viene la presa nel muro, anch'essa devessere in perfette condizioni e di buona qualità (ma già questo è un giudizio che un elettricista onesto saprebbe dare meglio come tutto quello che viene dopo)
dopo della presa vengono i fili e come sono avvitati dietro la presa poi sempre i fili che siano di buona qualità e adeguata sezione quindi arriviamo alle varie scatole dove saranno giuntati e in fine all'interruttore magnetotermico, il differenziale (salvavita) quindi , l'impianto di terra
poi si potrebbero controllare anche le apparecchiature elettroniche che possono causare interferenze e rilasciare frequenze sulla linea (accensione piezo di fornelli a gas, varialuce, lampade al neon e lampadine a basso consumo....non mi viene altro in mente di inquina-energia)
dopo che tutto ciò è perfetto si può pensare anche a un problema sulla linea dell'enel o che distribuisce l'energia elettrica e prendere in esame la posizione dell'abitazione (città o paese)e se nei paraggi vi sono industrie che hanno grossi motori elettrici con avviamenti elettronici (potrebbero scaricare disturbi nella linea)

i computer in sè non hanno dei grossi consumi il problema è che i loro alimentatori di tipo switching che anchesso ha dei comportamenti di consumo non proprio semplici ad esempio all'accensione hanno dei forti picchi di assorbimento di corrente e anche loro in funzione rilasciano nella linea dei disturbi ...
ad esempio spesso quando si inseriscono gli alimentatori dei portatili nelle prese si verificano dei scintillii, ancora piu spesso se la presa dove vengono collegati è vecchia o non di buona qualità
comunque questi fattori vengono presi in considerazione solo con la presenza di più di 10 computer su una singola linea.......

come chiudere questo lungo discorso.....
una volta verivicata la buona qualità della presa e si è sicuri che l'impianto elettrico è di buona fattura e non obsoleto potrei consigliare l'acquisto di un gruppo di continuità (UPS) che oltre a salvare da sbalzi e interruzioni di tensione dovrebbe anche rielaborare la corrente e erogare al computer una migliore qualità di corrente......

tutto ciò ovviamente lo dico senza aver personalmente verificato il problema e quindi non posso fare un'accurata anamnesi, insomma, se fai una spesa e il problema non si risolve non posso aver nessuna colpa....
(esempio.... poi magari alla fine è l'alimentatore del computer ad essere difettoso)

chiudo dicendo con preoccupazione che sempre piu professionisti sono poco qualificati e furbi e questo in qualsiasi campo specialmente quando il rapporto si basa sulla fiducia e non può essere direttamente verificato dal cliente

Saluti.
Se più gente trattasse la gente con favor, avremmo meno gente difficile e più gente di cuor.
Avatar utente
deviltry
Utente Senior
 
Post: 1672
Iscritto il: 04/02/02 01:00
Località: vercelli

Re: Calo tensione nel Pc?

Postdi bik » 07/04/10 09:44

deviltry ha scritto:una volta verivicata la buona qualità della presa e si è sicuri che l'impianto elettrico è di buona fattura e non obsoleto potrei consigliare l'acquisto di un gruppo di continuità (UPS) che oltre a salvare da sbalzi e interruzioni di tensione dovrebbe anche rielaborare la corrente e erogare al computer una migliore qualità di corrente......
Saluti.


Sono daccordo su quello che dici.
Completo solo la frase quotata.
I gruppi di continuità normalmente intervengono quando ci sono sbalzi di tensione commutando in modalità batteria, se si hanno frequenti disturbi meglio prendere un gruppo di continuità con AVR, che, in questo caso, provvede a correggere gli sbalzi di tensione, cosi l'UPS va in modalità batteria solo in caso di mancanza di alimentazione.
Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui - F. Nietzsche
Avatar utente
bik
Utente Senior
 
Post: 1051
Iscritto il: 11/11/09 13:20
Località: Prov. Bologna

Re: Calo tensione nel Pc?

Postdi Snow Villiers » 07/04/10 14:57

Ti ringrazio vivamente per i tuoi consigli.
Anche in questo momento mentre scrivo sento che all'interno del Pc ci sono rumori non normali, quasi come se ci fossero degli sbalzi di corrente, degli up and down, non sono come dire.
Cmq cercherò di fare un controllo della cavetteria, nonchè corretta puliza dalla polvere + controllo alimentatore Pc.
Grazie davvero.
Snow Villiers
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 05/04/10 10:13

Re: Calo tensione nel Pc?

Postdi Snow Villiers » 08/04/10 14:02

Pare che il mio problema derivi da una presa a muro forse un pò malandata.
In genere, uso una ciabatta su cui attacco tutti i cavi del Pc. Questa ciabatta, accesa, dava dei cricr-cricr elettrici che fuoriuscivano dall'alimentatore (pare).
Questa stessa ciabatta la sto provando ora su un'altra presa a muro, e non ho nessun problema. Pare sia questo, devo verificare.
Se continuerò ad avere sbalzi di tensione, lo porterò da un tecnico. Ieri Windows all'avvio mi dava addirittura NTLDR mancante, cosa poco bella da vedere... Però poi si è di nuovo riavviato...
Snow Villiers
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 05/04/10 10:13


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Calo tensione nel Pc?":

Danni sblazo tensione
Autore: deku
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: quizface e 11 ospiti