Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Quanto mi costi, oh mio bel PC! (In Watt!)

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Quanto mi costi, oh mio bel PC! (In Watt!)

Postdi Haro » 01/01/07 09:27

Ciao a tutti,
ho assemblato da un mesetto ormai il mio nuovo PC così composto:
Core2 Duo 6600
P5W DH Deluxe
2x1GB DDR2 Kingston 800MHz
Sapphire x1950 PRO 256MB
2x250GB HD Seagate
Lettore DVD LG
Masterizzatore Plextor 750A
Xi-Fi
Alimentatore 500W
Case Vento3600
Attaccati ci son 2 joypad
Tutto questo per dirvi che HO UN PROBLEMA! Attaccato ho il gruppo di continuità che usavo per il vecchio PC, che di potenza "dovrebbe" fare 500va.
Dico dovrebbe perchè ho notato che purtroppo quando la scheda video ha fame di watt parte un biiiiiip ininterrotto. A questo punto chiedo, il consumo del PC in fase di gioco supera i 500w/va? Ovvero come faccio a sapere quanta fame di watt ha la scheda video?
Se fosse vero quel che ho letto dovrebbe mangiarsi dai 225 ai 300 watt.
Ma allora per il crossfire ci vuole un 800-900watt?
Saluti e auguri a tutti.
Haro
Utente Junior
 
Post: 32
Iscritto il: 10/05/06 19:10

Sponsor
 

Postdi Dylan666 » 01/01/07 15:25

Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Hermes® » 01/01/07 17:55

Bene!
Considera questo:
In questo istante, in casa mia ci sono accesi due pc per un totale di
5 unita ottiche, uno scanner, una stampante, 2 HDD esterni, 3 interni, un monitor 19 pollici, il router.
I pc sono un PIII 866 e un P4 3000, in questo momento stò solo navigando e scaricando.
Ho attaccato la pinza amperometrica all'uscita dal contatore, e mi indica che stò assorbendo circa 2 amper, considerando che la scala dello strumento a il minimo a 300 A, ne deduco che stò assorbendo dal contatore circa 450 W (anche se la potenza istantanea del contatore dice un pò di più :undecided: dovro fare dei controlli )
Il tuo pc e davvero una bomba, e probabilmente la tua unità UPS cominca ad essere un pò al limite, io ti consiglio qualcosa di più potente.
PS
Ne potresti prendere anche uno piccolo solo per il monitor.
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi Mago di Oz » 01/01/07 23:59

Hermes® ha scritto:Bene!
.................
Ho attaccato la pinza amperometrica all'uscita dal contatore, e mi indica che stò assorbendo circa 2 amper, considerando che la scala dello strumento a il minimo a 300 A, ne deduco che stò assorbendo dal contatore circa 450 W (anche se la potenza istantanea del contatore dice un pò di più :undecided: dovro fare dei controlli )

Dovrebbe essere giusto.
Considerando che l'assorbimento in Watt si calcola con la formula V*A
si ottiene 220 (Volt) * 2 ( Ampere) fa appunto 440W .
Alla luce di questa formula credo sia sbagliata la segnalazone di Haro
Masterizzatore Plextor 750A

Questo darebbe l'iperbolico consumo di circa 3750W per ora mentre quello reale , per una periferica del genere , dovrebbe attestarsi sui 7W per ora .
Sarebbe meglio informarsi , in base al bios che equipaggia la tua scheda madre , sul significato da attribuire ad un Beep lungo .
Forse ( ma la butto là ) potrebbe essere dovuto alla temperatura del processore.
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi pjfry » 02/01/07 09:54

Mago di Oz ha scritto:Alla luce di questa formula credo sia sbagliata la segnalazone di Haro
Masterizzatore Plextor 750A

Questo darebbe l'iperbolico consumo di circa 3750W per ora mentre quello reale , per una periferica del genere , dovrebbe attestarsi sui 7W per ora

infatti quello è solo il modello del masterizzatore, niente di più :)
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi checco99 » 02/01/07 12:05

Solo un chiarimento veloce, attenzione a non confondere il VA (voltampere, che misura la potenza apparente) indicato sugli UPS e i Watt reali. In genere per passare da VA a Watt bisogna moltiplicare il valore in VA * 0.6/0.7 come indicano la maggior parte dei produttori di UPS.

Un UPS a 500va pertanto è capace di erogare una potenza massima di circa 300Watt ed è chiaro che il tuo "bestio" a pieno regime può mandarlo in difficoltà. Normalmente i produttori di UPS consigliano di prendere una macchina capace di erogare circa il 15% in più dell'assorbimento massimo teorico del PC per garantire un uso efficiente dell'UPS.

Per questo dovresti cambiare UPS, prendendo almeno un 800va, o se vuoi andare ancora più tranquillo un 1000va.

Spero di esserti stato utile.

C99
checco99
Utente Senior
 
Post: 141
Iscritto il: 31/10/04 21:52

Postdi fast one » 02/01/07 13:45

checco99
MessaggioInviato: 02/01/07 13:05 Oggetto:
Solo un chiarimento veloce, attenzione a non confondere il VA (voltampere, che misura la potenza apparente) indicato sugli UPS e i Watt reali. In genere per passare da VA a Watt bisogna moltiplicare il valore in VA * 0.6/0.7 come indicano la maggior parte dei produttori di UPS.

Un UPS a 500va pertanto è capace di erogare una potenza massima di circa 300Watt ed è chiaro che il tuo "bestio" a pieno regime può mandarlo in difficoltà. Normalmente i produttori di UPS consigliano di prendere una macchina capace di erogare circa il 15% in più dell'assorbimento massimo teorico del PC per garantire un uso efficiente dell'UPS.

Per questo dovresti cambiare UPS, prendendo almeno un 800va, o se vuoi andare ancora più tranquillo un 1000va.

Spero di esserti stato utile.

quotissimo! è quasi certo che se non provvedi quanto prima ti giochi l'ups che oramai è sottodimensionato per il tuo sistema! ;)
ps=compliment per la "bestia" :eeh:
fast one
Utente Junior
 
Post: 87
Iscritto il: 10/09/06 23:39

Postdi Haro » 02/01/07 15:27

Grazie ragazzi delle risposte, però mi chiedo ora se qui http://wikipedia.it/wiki/wiki/Watt dicono che un watt è uguale ad 1 voltampere, questo vuol dire che negli UPS il discorso è diverso?
Haro
Utente Junior
 
Post: 32
Iscritto il: 10/05/06 19:10

Postdi pjfry » 02/01/07 15:33

Haro ha scritto:Grazie ragazzi delle risposte, però mi chiedo ora se qui http://wikipedia.it/wiki/wiki/Watt dicono che un watt è uguale ad 1 voltampere, questo vuol dire che negli UPS il discorso è diverso?

non è solo questione di conversione delle unità di misura, la risposta dovrebbe essere nascosta qui: http://wikipedia.it/wiki/wiki/Potenza_apparente
anche se di 'potenza apparente' in realtà ne parla poco :-?
io di elettronica ed elettrotecnica di ho sempre capito poco, ma qualcuno sicuramente saprà spiegarla un po' meglio :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi checco99 » 02/01/07 18:28

Haro ha scritto:Grazie ragazzi delle risposte, però mi chiedo ora se qui http://wikipedia.it/wiki/wiki/Watt dicono che un watt è uguale ad 1 voltampere, questo vuol dire che negli UPS il discorso è diverso?


Guarda il discorso è abbastanza complesso e non essendo neanch'io un tecnico vorrei evitare di dire castronerie, ma ho fatto questa ricerca un paio di anni fa quando ho acquistato il mio UPS. Probabilmente facendo qualche ricerca su Google potresti trovare qualche spiegazione tecnica più dettagliata ma io mi sono arreso molto prima e mi sono accontentato delle tabelle di conversione... :P

Da quello che mi spiegò un amico in chat diciamo che in una ipotetica situazione ideale (hai presente il famoso spazio vuoto senza forze attriti e dispersioni degli esercizi di fisica?) il VA dovrebbe corrispondere ai Watt ma nel mondo reale questo non è possibile, quindi il VA diventa la potenza teorica mentre in Watt si esprime quella realmente prodotta ( :mmmh: ... okok, se c'è qualche tecnico in ascolto faccia finta che non ho detto niente).

La stessa regola di conversione VA x 0.6 non è sempre valida ma dipende anch'essa da molti fattori. Diciamo che però nella maggior parte dei casi è valida tanto che le stesse case produttrici di UPS segnalano nelle schede tecniche sia la potenza nominale in VA che quella prodotta in Watt (e solitamente rispetta la regola del x0,6).

A titolo di esempio ti riporto la scheda di un UPS500VA della APC che è una delle marche più affidabili in questo settore:

http://www.apc.com/resource/include/tec ... tab=models

Come vedi nella scheda delle caratteristiche tecniche viene segnalato Potenza in uscita: 500VA / 300Watt

Magari non sono riuscito a chiarirti bene la differenza tra VA e Watt (è che non è ancora chiara neanche a me :D ), ma l'importante è che la sostanza è: cambia l'UPS! :P

C99
checco99
Utente Senior
 
Post: 141
Iscritto il: 31/10/04 21:52

Postdi Haro » 03/01/07 14:15

Ho controllato sul manuale (si fa per dire) del mio UPS e risulta erogare una potenza attiva di 210w (!!!!) quindi è giocoforza che si metta suonare. Ora però ho una domanda da un milione di euri. Nel topic indicatomi da Dylan qualche riga più in sù, si dice che per calcolare il consumo di un PC si misura col pinzone l'assorbimento di Ampere e lo si moltiplica per il voltaggio (nell'esempio 220*2) il che mi porta a dire, non sono mica questi VoltAmpere e quindi bisognerebbe moltiplicarli per 0.42 (nel mio caso, 0.6/0.7 nel resto?) per trovare l'effettivo consumo in watt? Io non ci capisco più niente e voi? Intanto, porcapupazza, io cambio UPS.
Haro
Utente Junior
 
Post: 32
Iscritto il: 10/05/06 19:10

Postdi mibagno » 04/01/07 09:25

Il problema forse sta nel fatto che
V*A = W
ma VA =/ V*A

Quindi secondo me se si misura l'amperaggio di assorbimento del pc e lo si moltiplica per 220V si ottengono i Watt effettivi

il VA viene usato normalmente come misurazione di accumulatori(batterie): forse qualche info in piu' la trovate su qualche sito di produttori di accumulatori(anche solo quelli per auto)
mibagno
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 10/01/05 10:11
Località: www.ircitaly.net


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Quanto mi costi, oh mio bel PC! (In Watt!)":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti