Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Gruppo continuità: in realtà questo quanto reggerà ?

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Gruppo continuità: in realtà questo quanto reggerà ?

Postdi maxi » 31/01/06 10:35

Per il seguente gruppo continuità: Apc - BACK-UPS RS 500
(BACK-UPS® RS 500,DOTATO DI PORTA SERIALE O USB, DI REGOLAZIONE AUTOMATICA DELLA TENZIONE E DI UN TEMPO DI AUTONOMIA DA BATTERIA FINO A 43MIN) - Durata (max) = 5.8 min a pieno carico
http://www.eprice.it/default.aspx?sku=136245

... trovo valori discordanti relativi all'autonomia ... da 5.8 min sino a 43 min ?

Dovrei fare un uso "anomalo" di tale gruppo, in quanto dovrebbe sostenere in caso di blackout energetico solo un normale pc-desktop + relativo router-adsl. Poi niente altro, infatti il monitor del pc rimarebbe sempre spento.

In queste condizioni, a vostro parere, riuscirei ad avere un autonomia di 3-4 ore ... oppure di quanto in più o meno più specificamente ?
maxi
Utente Senior
 
Post: 219
Iscritto il: 04/03/02 20:18

Sponsor
 

Postdi maxi » 31/01/06 10:37

... opppsss
in realtà l'oggetto del topic era il seguente:
Gruppo continuità: in realtà questo quanto "reggerà" questo ?
maxi
Utente Senior
 
Post: 219
Iscritto il: 04/03/02 20:18

Postdi maxi » 31/01/06 10:42

dimenticavo ...
non ho mai posseduto un gruppo continuità, per questo avrei alcuni dubbi da chiarire:
1. che vita media è lecito attendersi da un gruppo continuità del tipo di quello menzionato in questo thread ?
2. col passare del tempo, il tempo di autonomia fornito dal gruppo tende a diminuire o quando "schianta" definitivamente lo fa all'improvviso ?
maxi
Utente Senior
 
Post: 219
Iscritto il: 04/03/02 20:18

Postdi tahcniolos » 31/01/06 23:50

La mia esperienza di durata di Ups di non grandi capacità, similmente a quello da te indicato, utilizzati principalmente come "filtri" per evitare danni da sbalzi di tensione, su due computer accesi per 7-8 ore al giorno, 40 ore settimanali, è stata di circa quattro anni (sono "morti" quasi contemporaneamente......)
Per quanto riguarda la carica, direi che con il solo PC acceso ti puoi aspettare dai dieci ai quindici minuti di autonomia.
La mia esperienza ha visto schiantarsi all'istante il gruppo per questioni di circuiti interni, ma è chiaro che nel tempo la batteria vede ridursi la capacità di autonomia, e quindi il tempo si riduce.
Non voglio smettere di credere, non posso smettere di vivere, ma mi son perso nella vita.
Avatar utente
tahcniolos
Download Admin
 
Post: 943
Iscritto il: 08/11/05 09:21
Località: Italia

Postdi maxi » 01/02/06 09:46

tahcniolos ha scritto:Per quanto riguarda la carica, direi che con il solo PC acceso ti puoi aspettare dai dieci ai quindici minuti di autonomia.

così poco ??? xè allora nelle caratteristiche tecniche mettono sino a 43 min ?

A questo punto tantovale avere solo una ciabatta con la protezione contro picchi e sbalzi corrente e non spendere soldi inutilmente

In pratica il gruppo mi proteggerebbe solo da quegli ammanchi di energia che durano solo pochi secondi. Infatti, di solito, la corrente o salta per 2/3 secondi oppure manca anche per qualche ora ... vedi fasce programmate di blocco erogazione energia durante il periodo estivo.

A queste condizioni con 40 eur mi prendo questo: http://www.eprice.it/default.aspx?sku=773963
Trust - GRUPPO DI CONTINUITA' 400VA (FINO A 30 MINUTI DI ALIMENTAZIONE DI EMERGENZA (A SECONDA DEL CARICO). GARANZIA 2 ANNI)
... tanto credo che questo 2/3 minuti di autonomia li regga (a monitor spento), quindi inutile spendere di più se gli altri non passano nemmeno l'ora di autonomia.
Poi quando schianta lo rottamo x direttissima e so quanto ho speso, senza nemmeno valutare il costo del ricambio batterie (che anche in qs. caso mi pare un po' il giochetto che fanno con le stampanti ink-jet e le relative cartucce ... originali).

Che ne dite ?
maxi
Utente Senior
 
Post: 219
Iscritto il: 04/03/02 20:18

Postdi tahcniolos » 01/02/06 11:03

Sì, credo che come alternativa sia valida.
Questa fascia di prezzo degli ups comunque non garantisce lunga autonomia, per autonomie di ore devi andare, credo, verso apparecchi professionali e non consumer.
Per quanto mi riguarda è sempre comunque meglio un gruppo di continuità che una ciabatta filtrata; il gruppo almeno ti consente lo spegnimento sicuro e una continuità laddove la mancanza di energia fosse breve.
Non voglio smettere di credere, non posso smettere di vivere, ma mi son perso nella vita.
Avatar utente
tahcniolos
Download Admin
 
Post: 943
Iscritto il: 08/11/05 09:21
Località: Italia

Postdi maxi » 01/02/06 12:38

si ok, concordo
ma a questro punto bastano 10 min di autonomia
il rapporto costo/beneficio è così massimizzato

chi poi non può farne proprio a meno si spenderà sti 1500 eur e sta in pace
ma se si tiene conto che regge poi 3/4 anni ... o meno, ogni volta è una bella spesa
maxi
Utente Senior
 
Post: 219
Iscritto il: 04/03/02 20:18

Postdi tahcniolos » 01/02/06 13:10

Diciamo che è un po' come farsi un'assicurazione sulla vita del PC.....
quando paghi il premio annuo pensi ma chi me lo fa fare, quella volta che ti salva, benedici tutte le rate presenti passate future!
Non voglio smettere di credere, non posso smettere di vivere, ma mi son perso nella vita.
Avatar utente
tahcniolos
Download Admin
 
Post: 943
Iscritto il: 08/11/05 09:21
Località: Italia


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Gruppo continuità: in realtà questo quanto reggerà ?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti