Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Migliore configurazione dispositivi IDE

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Migliore configurazione dispositivi IDE

Postdi mikilion » 08/09/05 09:00

Avendo a disposizione un HDD SATA con SO Win2K-SP4, un HDD IDE 133Mhz, un DVD-ROM IDE e un masteriz. DVD IDE, quale sarebbe la migliore configurazione per i dispositivi IDE? Io ho pensato in questo modo:

Primary Master DVD-ROM
Primary Slave HDD
Secondary Master masteriz. DVD
mikilion
Utente Senior
 
Post: 237
Iscritto il: 24/09/02 10:00
Località: Bari

Sponsor
 

Postdi Balzar » 08/09/05 10:43

Primary Master HDD IDE
Primary Slave vuoto
Secondary Master masteriz. DVD
Secondary Slave DVD-ROM

Io farei così.

Ciao!
Balzar
Utente Senior
 
Post: 135
Iscritto il: 30/12/04 16:32
Località: Girovago

Postdi checco99 » 08/09/05 10:50

Dipende dall'uso che fai dei vari dispositivi, soprattutto dell'HD IDE.
Ho la tua stessa dotazione hardware e l'ho sistemata in questo modo:

Primary master: HD IDE
Secondary master: DVD Rom
Secondary slave: Masterizzarore DVD

Il motivo è presto detto. Utilizzo l'HD SATA come disco principale con il SO in un partizione e un'altra partizione come archivio dati, l'HD IDE invece lo utilizzo come memoria swap (sia di sistema che per i vari programmi di grafica ed editing) e come ulteriore archivio, quindi preferisco che utilizzi il canale primary da solo. Il masterizzatore DVD lo uso poco e comunque quasi mai in contemporanea col lettore (le rare volte che ho utilizzato la copia al volo comunque non ho avuto problemi).

Diciamo che oggi non ci sono più tutte le limitazioni di una volta sulla scelta dei canali, basta stabilire un ordine di priorità in base all'uso che fai dei vari drive.

C99
checco99
Utente Senior
 
Post: 141
Iscritto il: 31/10/04 21:52

Postdi bandit400 » 08/09/05 10:52

Balzar ha scritto:Primary Master HDD IDE
Primary Slave vuoto
Secondary Master masteriz. DVD
Secondary Slave DVD-ROM

Anche io farei così!! Nel mio piccolo confermo... :)

Wide Open

Gianluca ''BaNdit400''
bandit400
Utente Junior
 
Post: 35
Iscritto il: 08/08/02 16:35
Località: Paliano (FR)

Postdi microguru » 08/09/05 13:14

checco99 ha scritto:Diciamo che oggi non ci sono più tutte le limitazioni di una volta sulla scelta dei canali, basta stabilire un ordine di priorità in base all'uso che fai dei vari drive
AAAAAh! bei tempi, dove C:\edit autoexec.bat oppure C:\edit config.sys... e poi le schede madri non avevano la configurazione automatica... la sound blaster andava in conflitto con la scheda video pci, e i giochi li dovevi configurare A MANO... c:\set blaster ADDRESS=220H IRQ=5 DMA=7 poi facevi partire il configuratore di Warcraft, cliccavi su "prova"... e sentivi la voce che diceva <<La scheda audio funziona perfettamente!>>. Bei tempi, davvero... :D
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi luna11 » 08/09/05 21:24

microguru ha scritto:
checco99 ha scritto:Diciamo che oggi non ci sono più tutte le limitazioni di una volta sulla scelta dei canali, basta stabilire un ordine di priorità in base all'uso che fai dei vari drive
AAAAAh! bei tempi, dove C:\edit autoexec.bat oppure C:\edit config.sys... e poi le schede madri non avevano la configurazione automatica... la sound blaster andava in conflitto con la scheda video pci, e i giochi li dovevi configurare A MANO... c:\set blaster ADDRESS=220H IRQ=5 DMA=7 poi facevi partire il configuratore di Warcraft, cliccavi su "prova"... e sentivi la voce che diceva <<La scheda audio funziona perfettamente!>>. Bei tempi, davvero... :D

Ci risiamo con " load mass ,8,1" ? :lol:
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Rossi » 12/09/05 18:18

Evvero dipende dall'uso che bisogna farne ma avete dimenticato di dire una cosa se preferisci ottimizzare il lettore masterizzatore non ti conviene collegare le due periferiche sullo stesso cavo IDE io personalemnte dato che tu hai un altro hard disk SATA direi di:

Pri Ma Hdd
Pri Sl Lettore
Sec Mas Masterizzatore

é chiaro che questa configurazione è molto utile se devi fare copie al volo(per intenderci senza copiare e poi masterizzare ma il tutto in una sola volta bel risparmio di tempo eh?).
Rossi
Utente Senior
 
Post: 116
Iscritto il: 08/08/05 17:24

Postdi ceccus » 12/09/05 20:17

Salve,
Prima di cobsigliarti una configurazioen o un'altra è opportuno sapere
1) La "classe di appartenenza del PC"...ovvero la sua "potenza Hardware"
2) Il S.O. utilizzato.... purtroppo, non tutti i S.O. made in Redmond gestiscono i canali E-IDE allo stesso modo

Ciao !!
ceccus
Utente Senior
 
Post: 103
Iscritto il: 09/09/05 06:57
Località: Siena

Postdi mikilion » 15/09/05 08:47

CPU 754 Sempron 3000+, SO W2K SP4.
Non intendo fare copie al volo.
mikilion
Utente Senior
 
Post: 237
Iscritto il: 24/09/02 10:00
Località: Bari

Postdi mikilion » 15/09/05 09:12

Ma se su uno stesso canale ho due dispositivi di cui uno ATA100 e l'altro ATA66, la max velocità su quel canale sarà 66Mhz per entrambi i dispositivi?
mikilion
Utente Senior
 
Post: 237
Iscritto il: 24/09/02 10:00
Località: Bari

Postdi ceccus » 15/09/05 11:31

Salve,
Alla tua ultima domanda, la risposta è :

NO se il S.O. è Win2000/XP/2003
SI se il S.O. è Win95/98
NI se il S.O. è Win98SE/Millenium

Per il resto, trattandosi di Win2000 SP4...non vedo particolari problemi nel disporre le periferiche e nell' utilizzo delle risorse da parte del S.O. ....

Ciao !!
ceccus
Utente Senior
 
Post: 103
Iscritto il: 09/09/05 06:57
Località: Siena

Postdi microguru » 15/09/05 11:41

luna11 ha scritto:Ci risiamo con " load mass ,8,1" ? :lol:
ti correggo:
Codice: Seleziona tutto
LOAD "MASS",8,1

anche se, per fare piu' veloce, si poteva scrivere:

L(shift+O)"*" (per la prima cosa che c'era sul disco),8,1 - il ",1" mandava in esecuzione automatica il programma dopo il caricamento, ma poteva dare problemi a volte... quindi il buon vecchio "RUN", o "R(shift+U)". Ma siccome stiamo andando OT, allora lo sai cosa ti dico? SYS 64738 ... :lol:
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi luna11 » 15/09/05 15:17

mikilion ha scritto:Ma se su uno stesso canale ho due dispositivi di cui uno ATA100 e l'altro ATA66, la max velocità su quel canale sarà 66Mhz per entrambi i dispositivi?

SE il cavo è ATA 100 allora no e questo indipendentemente dal sistema operativo. Al contrario , se il cavo è ATA 33 le periferiche adottano lo standard del cavo.
Bisogna considerare inoltre che un cavo ATA 100 ( 133) non è adatto ad una periferica ATA33.
La Aopen diffidava dall'effettuare questo tipo di collegamento , almeno sui vecchi libretti di istruzione e non mi risulta che nel frattempo queste periferiche siano cambiate.
Proprio per evitare possibili conflitti fra periferiche la soluzione ideale sarebbe quella di collegare all'IDE primario l'hard disk ( o gli hard disk)col cavo adatto e sull IDE secondario le periferiche ottiche col loro cavo .
Avrai notato che per quanto i dispositivi CD e DVD si siano evoluti nel tempo , anche se solo nella forma ed in alcune caratteristiche , il cavetto che hanno in dotazione è sempre lo stesso ATA 33
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Rossi » 15/09/05 21:29

La cosa che diceva ceccus mi risultava nuova infatti, comunque se non devi fare copie al volo allora la configurazione migliore è har disk sul canale pirmario e unità ottiche su quello secondario, scegli a seconda della priorità che vuoi dare alle diverse periferiche se master o slave a seconda della priorità che vuoi dare alle diverse periferiche.
Rossi
Utente Senior
 
Post: 116
Iscritto il: 08/08/05 17:24

Postdi ceccus » 15/09/05 22:00

Salve,
La cosa che diceva ceccus mi risultava nuova infatti

In che senso ?
A parità di cavo, poniamo un bel ATA133....Win98 & Win95 NON sono assolutamente in grado di differenziare le velocità delle 2 eventuali periferiche collegate...e quella più veloce si dovrà adeguare a quella meno veloce...
I primi S.O. con Kernel 9X a fare questa differenziazione sono stati Win98SE e Milly...quest' ultimo, a volte, se si collegavano insieme 2 periferche ATAPI (CD...) "andava in ciampanelle", anche se utilizzavano un' unica pipeline per la gestione dei canali e questa veniva "sincronizzata" di volta in volta....con ovvi problemi.
Da Win2000 le cose sono andate migliorando e i canali E-IDe hanno una "vera" gestione separata..ottenuta proprio "duplicando" le pipeline del S.O. che sovrintendono alla famosa funzione di accesso disco , ovvero la INT13H....
Poi, ultimamente, con gli ultimi Bios che utilizzano la INT13H E (Extended) non ci sono neppure più i problemi a collegare Unità ATAPI con cavi U-DMA 100 o 133 ...fermo restando che la loro velocità è pari a UDMA 2....

Ciao !!
ceccus
Utente Senior
 
Post: 103
Iscritto il: 09/09/05 06:57
Località: Siena

Postdi Rossi » 16/09/05 14:39

Nel senso che io non ne avevo semplicemente mai sentito parlare, sicuramente perchè il mio primo computer aveva già win98se quindi non ne ho mai saputo niente e comunque era stato luna a dirlo ed io effettivamente non avendo mai sentito ciò che tu avevi detto avevo detto appunto che la cosa mi rusltava nuova ad ogni modo grazie per avermi fatto conoscere questa nuova informazione.
Rossi
Utente Senior
 
Post: 116
Iscritto il: 08/08/05 17:24


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Migliore configurazione dispositivi IDE":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti