Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Hard Disk uno con SMART impazzito e uno con temperatura alta

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Postdi luna11 » 05/09/05 13:39

microguru ha scritto:..........
La foto che ha postato Luna mi sembra che mostri il collegamento dell'alimentazione ai circuiti induttivi del motore del disco.
................


Non esattamente.
Quello mostrato in foto è un collegamento tra l'alberino rotante ( non il circuito) che genera elettricità statica ed il corpo dell'hard disk.
In questo modo l'elettricità statica prodotta dalla massa rotante viene scaricata sul corpo dell'hard disk e da questi al case.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Sponsor
 

Postdi microguru » 05/09/05 14:18

luna11 ha scritto:Per quello che riguarda gli hard disk ripeto che questi sono privi di sensori per il rilevamento della temperatura e quelle riportate dalle utility tipo HD Health sono simulate ed inducono un eccessivo allarmismo.

So che in alcuni casi si prende il valore di una tensione di un diodo presente nella circuiteria dell'hd (che non è però preposto alla valutazione della temperatura, ma funziona per i cavoli suoi) e che non è attendibilissima, cmq, come informazione.
luna11 ha scritto: Molto meglio il metodo della "manona". :lol:
... infatti è proprio ben di quel metodo di cui mi sono fidato di piu' :lol:
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi GAD » 05/09/05 14:24

Visto che sto iniziando a studiare elettronica volevo fare un termometrone con piu' sensori da piazzare nei punti salienti (ci sono già fatti ma c'e' piu' gusto a farlo casereccio)
Nel caso dell'hd dove conviene metterlo a sto punto? con la manona sento che tutto il corpo metallico e' caldo per la propagazione del calore... pero' non so bene qual'e' l'origine piu' grossa di sto calore.
Secondo voi conviene metterlo in zona motore (vicino all'alberino della foto di luna) oppure sui chip dell'interfaccia o in altre zone?
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi microguru » 05/09/05 14:53

AAAAh qui adesso rischiamo di fare disquisizioni sul sesso degli angeli... secondo me puoi metterlo dove ti pare, l'importante è avere un valor "medio"... altrimenti, con precisione avresti solo il valore della temperatura del motore... o dei chip dell'interfaccia...
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi luna11 » 05/09/05 15:06

Sul chip della logica.
E visto che vi piacciono gli esperimenti si potrebbe , sul medesimo chip, incollarci un dissipatore recuperato dalle vecchie schede video.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi microguru » 05/09/05 15:19

luna11 ha scritto:E visto che vi piacciono gli esperimenti si potrebbe , sul medesimo chip, incollarci un dissipatore recuperato dalle vecchie schede video.
Io l'ho fatto per vari componenti sulla mobo: ho "cannibalizzato" un vecchio dissipatore da cpu tagliandolo in piccoli dissipatori, poi incollati con pasta termica e attak sui componenti (pasta nella parte centrale, attak solo nei 4 angoli).
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi garet74 » 05/09/05 21:54

il nero in un pc e' massa e come tale va considerata(quindi come la carcassa del pc) a meno di:
- nn avere un impianto di messa a terra in casa
- avere un cavo che collega il pc alla rete sprovvisto di messa a terra
in queste condizioni il pc resta isolato soprattutto se ha i gommini o e' su una mensola che lo rialza da terra e quindi le eventuali scariche nn avrebbero dove disperdersi..basta appoggiare un dito sul retro dell'alimentatore mentre va ovviamente e poi appoggiare il dito dell' altra mano per terra..occhio che se ce' e' piu forte di quello che ci si puo' immaginare:)
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 16/09/05 19:27

io ho uno di questi termometri sul davanti del case ..al quale ce' attaccato il sensore da mettere tra la cpu e il dissipatore credo..io nn mi son fidato e l'ho messo li da parte ...ma sinceramente ...mi ha proprio rotto le balle..si ciuccia una batteria al mese :mmmh: dopo la seconda volta che se le magnata...cioe' dopo due mesi l'ho mandato aff.. :lol:
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi luna11 » 17/09/05 01:09

Potresti provare ad attaccarlo sull'HD per avere un'indicazione precisa della sua temperatura.
Questo per stabilire se esiste una differenza con quanto segnalato da HDD Health
Solo per curiosità personale

basta appoggiare un dito sul retro dell'alimentatore mentre va ovviamente e poi appoggiare il dito dell' altra mano per terra..occhio che se ce' e' piu forte di quello che ci si puo' immaginare:)

Tu l'hai mai fatto ?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi garet74 » 19/09/05 20:50

si e ti assicuro che ti legna..avevo venduto il mio pc ad un mio amico il quale si era lamentato che tutte le volte che toccava il retro del case si beccava sta legnata ..siccome a me nn era mai successo ero andato a vedere..e ti giuro che nn avrei mai pensato di beccare na scossa cosi'..successivamente dato che sono anche elettricista ho investigato e ho scoperto che nn aveva la messa a terra ..cosi' semplicemente ho collegato la messa a terra del pc al calorifero che e' ovviamente a massa e ho risolto il prroblema..credo che la potenza di tale scossa possa cmq essere molto variabile ma quella che ho beccato io e' tranquillamente paragonabile a un 110V..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 19/09/05 21:07

guarda ..sinceramente nn c'ho voglia di andare a comprare la batteria per fare la prova anche perke' nn hai idea di che sbattimento poi per cambiarla ...in pratica devo smontare mezzo pc..anche se a dire il vero interesserebbe anche a me perke' sto hdd health in effetti nn e' che mi convince piu' di tanto(tra l'altro sto messaggino che ogni tanto appare con attribute seek time performance changes from... to... una rottura..ho letto in parecchi siti che e' abbastanza normale in quanto il valore rilevato nn e' quasi mai affidabile...voi ne sapete qualcosa di piu?)mi sa che adottero' la soluzione B..lo disistallo..[/quote]
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi ape79 » 07/10/05 16:07

Ciao!
per caso a voi risulta che a causa di un alimentazione poco potente si hanno problemi nel installazione o decompressione di file grossi?
Ad esempio quasi tutti i rar o installazioni da immagini .iso ecc.. mi si bloccano dicendo che non riesce a copiare il file.. anche se monto un immagine diversa sembra che l'hd non riprovi nemmeno a riscrivere il file... come se se ne andasse in stanby solo per quell'applicazione.

Se qualcuno sa qualche cosa lo ringrazio in anticipo!
Ho un alimentazione da 350W con lettore dvd + masterizz dvd 2HD video 6800 gt creative con pannello esterno (alimentato dal pc) 7 ventolew in giro per il case e qualche periferica usb... cpu amd 3.4 Ghz 64bit a me sembra strano che già si accenda il pc però a parte questo problema con il trasferimento di file grossi non mi ha mai creato altri fastidi! ;)
Con l'asciutto o col bagnato tieni sempre spalancoato.
Se sei incerto?!? Tieni aperto!!!
ape79
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 07/10/05 16:01

Postdi garet74 » 15/10/05 20:49

azz..era successo a un mio collega..e alla fine aveva risolto..lunedi' gli domando :)spero di ricordarmi
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 15/10/05 20:57

beh dato il pc che hai 350W a occhio mi sembrano un po' tirati..ho anchio un 350Wma il mio sistema e' decisamente inferiore al tuo amdxp2600+ radeon9800se..prova a staccare tutte le ventole e le cose superflue ..magari riesci a capire se davvero puo' essere quello
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi microguru » 17/10/05 09:15

Nella migliore delle ipotesi, se l'alimentatore non ce la fa, il pc si riavvia... Quando l'alimentazione della cpu scende sotto un certo valore, il processore forza il reset. E di solito la cpu e la vga sono le prime a risentirne.
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi luna11 » 17/10/05 10:44

Credo sia facile appurarlo seguendo il consiglio di garet74
garet74 ha scritto:..prova a staccare tutte le ventole e le cose superflue ..magari riesci a capire se davvero puo' essere quello

Toglimi una curiosità , a decibel come stai ?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi microguru » 17/10/05 11:10

Allora... Io ho un Prescott (fanno 120W da solo), la 9800pro moddata in xt (che succhia un bel po' anche lei), un hd da 80Gb sata, un masterizzatore dvd, 1Gb di ram ddr2 400Mhz, audio 5.1 pci, sk. rete, 3 ventole da 12cm, 2 da 8cm e 1 da 4 e per concludere, il kit di raffredadmento a liquido. Il tutto tenuto in piedi da un Gigabit da 350 W. E sta in piedi senza problemi.
**** COMMODORE 64 BASIC V2 ****
64K RAM SYSTEM 38911 BASIC BYTES FREE
READY.

Immagine
microguru
Utente Senior
 
Post: 1267
Iscritto il: 12/07/05 14:11
Località: Milano

Postdi garet74 » 05/11/05 19:42

con 7 ventole nel case a decibel sta messo male di brutto :lol:
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 13/11/05 15:06

cmq io ci ho messo il fonoassorbente e ho limitato un po' il fastidio..le ventole poi le faccio girare al minimo..cmq tra 7 e 5 la differenza nn e' molta...fossi in te un paio le eliminerei se nn hai intenzione di overcloccare...controlla le impostazioni delle memorie e ,se nn lo sono..mettile su by spd,che indica praticamente al pc di leggere le impostazioni direttamente sul chip che ce' sulla memoria in modo magari di nn avere dei valori troppo bassi nelle impostazioni che potrebbero crearti questi problemi..per l'ali io credo sia un po' tirato ma nn e' detto che nn ce la faccia..certo..fare la prova con un altro ali sarebbe l'ideale..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 14/11/05 21:10

la memoria era la soluzione al problema che aveva avuto il mio collega...nn sono proprio sicuro che sia il tuo caso..lui aveva crc error quando scompattava gli archivi..zip o rar che fossero..cmq volevo dirti che anche le memorie possono dare i problemi che hai..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Precedente

Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Hard Disk uno con SMART impazzito e uno con temperatura alta":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti