Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

doppio hard disk

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

doppio hard disk

Postdi win » 12/12/04 09:13

Ciao e auguri a tutti.Ho un piccolo problema settimana scorsa si e' rotto il mio hard disk che era ancora in garanzia..mi sono recato al negozio che mi ha detto chiaramente i tempi per la sostituzione superano le 4 settimane..amen per non rimanere senza pc hp acquistato un hard disk identico con sconto in attesa che ritorni quello nuovo che mi verra' sostituito dalla casa madre maxtor in garanzia.Veniamo al problema tra poco mi trovero' con due nuovi hard disk dato che mi e' gia successo questo guasto anche sul pc vecchio (causa molte ore utilizzo) vorrei tenere installato sul pc due hard disk quello diciamo ufficiale che funziona e l'altro di scorta o da usare quando formatto.Come devo fare per lasciarli collegati e farne funzionare uno solo ?? sul connettore che va all' hd ho un'altro aggancio uguale e anche dall'alimentatore ho un' altro cavo che potrebbe alimentare tale drive insomma datemi gentilmente qualche dritta.premetto che ne vorrei far funzionare uno alla volta la scheda madre e' gigabyte 6vxc747 pentium 3 256 mb hd maxtor 80 gb ringraziandovi tutti per le risposte ancora auguri luca
win
Utente Junior
 
Post: 84
Iscritto il: 14/04/03 07:16

Sponsor
 

Postdi zendune » 12/12/04 11:13

Scusa win, ma non è che si capisce esattamente quello che vuoi fare :(
Il secondo hd lo puoi inserire e non collegare i cavi (li collegherai quando ti serve);
lo puoi collegare (bus e alimentazione) ma non utilizzarlo (anche se comunque visibile ed alimentato); oppure metti l'hd in un dispositivo estraibile ed inserisci l'hard disk nel computer quando ti serve.
bye.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Sergio1983 » 12/12/04 14:14

O ancora tenerlo attaccato a IDE e alimentazione, ma disabilitato da BIOS.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

re

Postdi win » 12/12/04 15:25

si mi sembra un'otima idea tenerlo collegato e piotarlo dal bios scusa la domanda per fare cio' cambio la selezione bios da ide1 a ?? ide0 ide 2 o cosa ? devo modificare il jumper diversamente dall' hard disk primario o lascio stare come e' ? cmq la tua idea e' ok
win
Utente Junior
 
Post: 84
Iscritto il: 14/04/03 07:16

Postdi zendune » 12/12/04 19:09

Non ho scritto quello del BIOS perché non sempre funziona: mi è capitato di disattivare i CDROM (ma anche hard disk) dal BIOS e poi vederli in WinXP oppure permettere comunque il boot. Il BIOS dopo tutto è solo un programmino che può avere bachi.
Non so a cosa serva installare un hd e tenerlo li non funzionante (lo tengo sganciato così non è neppure sotto tensione, non si sa mai, i fulmini sono sempre in agguato); a questo punto, lo tengo nel casseto in un involucro specifico ed all'occorrenza lo monto.
Tranne che uno formatti un giorni sì e l'altro pure.... ;)
Se l'utilizzo è proteggere dati importanti, beh, allora è un'altro paio di maniche e non mi baserei solo sulla disattivazione da BIOS.
bye
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

re

Postdi win » 12/12/04 19:22

uso il pc dieci ore al giorno faccio il trader a volte capita che installando disinstallando si creano conflitti che non si risolvono solo con la rimozione del programma o con qualche reg clean ecc ecc.Non potendo perdere ore durante il lavoro a formattare o piu semplicemente come e' accaduto se l'hard disk cede a rimetterlo sotto ricaricare xp e tutto quanto compreso dati importanti e quantaltro settaggi tools interfacce realtime ecc ecc,preferisco avere tutto uguale su un secondo hard disK.Ma tenerlo staccato per mesi significa che quando lometto sotto non ho dati aggiornati tools aggiornato service pack antivirus aggiornato ecc ecc se fai trading professionalmente cioe' per lavoro due ore sono fatali per cio che fai sopratutto se fai scalping rapido con piu posizioni aperte.Quindi devo averlo pronto e almeno una volta ogni 15 gg aggiornarlo.Due settimane fa quando e' morto ho perso un giorno intero tra andare al negozio ricaricare tutto ecc ecc piu un bel 5000 euro di stop loss.Putroppo devo risolvere il problema con due HD.grazie ancora siete sempre gentili su questo forum
win
Utente Junior
 
Post: 84
Iscritto il: 14/04/03 07:16

Postdi zendune » 12/12/04 19:26

Scusa, ma avere una modalità RAID 1 no? Avresti sempre il mirror sul secondo disco.
Il sistema sarebbe di poco più lento in scrittura e più veloce in lettura; in caso di cedimento di uno dei due dischi il secondo continua il funzionamento (vi sono schede RAID che effettuano la ricostruzione del disco danneggiato, se possibile).
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

re

Postdi win » 12/12/04 22:48

non sono cosi ferrato da andare nei dettagli non so di che si tratta tentero' boot da ide0 oppure ide1 a seconda del disco che desidero far partire non so che significa raid mirror ecc ecc
win
Utente Junior
 
Post: 84
Iscritto il: 14/04/03 07:16

Postdi zendune » 12/12/04 23:52

In alcuni campi d'azione dove perdere i dati può arrecare parecchi danni (non solo hardware ma anche economici) si sono introdotti meccanismi per la gestione dei dati e la loro salvaguardia. Esistono schede dedicate RAID o motherboard che permettono il RAID utilizzando due hard disk. Questa configurazione (hardware o software) ha delle 'sottoconfigurazioni' in relazione a cosa si vuol ottenere.
RAID 1: modalità mirroring: buone prestazione di input ed elevate di output; capacità totale data dall'HD più piccolo. Il secondo HD è la copia del primo In caso di danneggiamenti, il secondo funziona da un'unità sostitutiva.
RAID 5: una partizione degli HD viene utilizzata per salvare il valore di parità delle informazioni. Le prestazioni sono variabili. Alcuni dispositivi RAID hardware permetto la ricostruzione degli HD danneggiati in tempo reale.
Te ne ho riassunte solo due cercando di essere il meno tecnico possibile.
Visto quello che hai scritto, dovresti farci un pensiero.
bye.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

re

Postdi win » 13/12/04 07:41

:D grazie della cortesia sei davvero gentile e molto preparato in fatto di pc la mia cultura in quel senso non si spinge oltre formattare cambiare l'hd e cose semplici si faro' un pensierino seguendo il tuo consiglio promesso.luca
win
Utente Junior
 
Post: 84
Iscritto il: 14/04/03 07:16


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "doppio hard disk":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti