Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

backup: quale hardware scegliere ?

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

backup: quale hardware scegliere ?

Postdi zard » 14/07/04 13:43

Premesso che lavoro con 1 PC che contiene circa 7 Gb di dati e circa 17 Gb totali (dati + programmi) e che in seguito al nuovo testo unico privacy devo fare un backup dei dati settimanale quale soluzione è consigliabile:

- masterizzatore DVD , eventualmente da 8 Gb (dual layer): sono affidabili? lo standard dei supporti è consolidato? si leggono anche su DVD single layer?

- unita Iomega REV

- tape

.... anche in rapporto ai costi dell'hardware e dei supporti.

grazie mille.
zard
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 20/08/03 15:54

Sponsor
 

Postdi dado » 14/07/04 17:05

I CED delle banche, almeno quelli che ho visto io, usano i tape con delle grosse macchine che operano continuamente in automatico e archiviano anche in automatico... ma non credo sia il tuo caso, anche come costi. Quindi credo che quella dei dvd sia la soluzione più comoda.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi garet74 » 17/07/04 20:12

io invece comprerei proprio uno di quei tape..peccato che purtroppo siano piuttosto cari..l'unica soluzione a buon prezzo e' il mast dvd..inoltre io con iomega ho sempre dovuto tribolare e alla fine l'unita' zip che avevo si e' pure fot***(maledetta)..magari saro' stato sfortunato pero' veramente sono rimasto deluso anche per i prezzi esagerati delle cartucce
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi piercing » 18/07/04 13:38

se vuoi la mia....

harddisk esterno su porta USB... molto più veloce... non servono drivers... e ci fai quello che ti pare... ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi garet74 » 19/07/04 19:45

anchio ho adottato la stessa tecnica (quando la iomega se' fot***)pero' perke' il mast dvd ce l'avevo gia' e cosi' pure l'hard disk..seno' tra hard disk e cassettino cmq 70-80 euro li avrei spesi quindi quasi come un masterizzatore dvd..cmq le 2 uniche soluzioni veramente efficaci..ora devi vedere te quella che ti puo andare meglio..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi zard » 21/07/04 17:26

grazie dei suggerimenti.

a quanto pare la iomega sembra non molto affidabile ...

credo userò un DVD dual layer poichè mi serve avere i successivi backup.

Mi sapete consigliare un DVD dual layer??

ri-grazie
zard
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 20/08/03 15:54

Postdi h23 » 21/07/04 19:24

una domanda:
le copie di backup devono essere archiviate o, una volta che hai fatto quella piu' recente, quella piu' vecchia puo' essere cestinata?
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi dado » 21/07/04 20:39

h23 ha scritto:una domanda:
le copie di backup devono essere archiviate o, una volta che hai fatto quella piu' recente, quella piu' vecchia puo' essere cestinata?


Vada per la seconda, a meno credo...
Poi dipende se il backup è integrale, o parte dal punto in cui è arrivato il backup precedente!

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi h23 » 22/07/04 00:12

dado ha scritto:
h23 ha scritto:una domanda:
le copie di backup devono essere archiviate o, una volta che hai fatto quella piu' recente, quella piu' vecchia puo' essere cestinata?
Vada per la seconda, a meno credo...
bhe, perche' in questo caso ci sarebbe una grande spreco monetario...
i dvd mica sono riscrivibili...
si tratterebbe di buttare un sacco di dual layer (che se non ricordo male costano ancora un po'...)
Non sarebbe piu' pratico (come scritto alcuni post fa') un supporto riscrivibile [cfr HD esterno citato da pier]?
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi zard » 22/07/04 07:15

Dunque io pensavo di regolarmi così:

faccio dei backup settimanali che di volta in volta posso gettare via

faccio dei backup mensili che devo conservare

... è per questo che pensavo di usare i dvd dual layer .... supponendo che vi fossero anche i riscrivibili.

Oppure potrei fare backup settimanali su HD USB e poi mensilmente faccio i backup su CD ( n° 6 ) come ho fatto fino ad oggi. (ma forse la cosa mi costa di più in termini di hardware, supporti e tempo).

... un bel rebus!

Inoltre non trovo produttori di DVD dual layer ... e i supporti viaggiano sui 20€
zard
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 20/08/03 15:54

Postdi h23 » 22/07/04 08:21

zard ha scritto:Oppure potrei fare backup settimanali su HD USB e poi mensilmente faccio i backup su CD ( n° 6 ) come ho fatto fino ad oggi. (ma forse la cosa mi costa di più in termini di hardware, supporti e tempo).
[...]
Inoltre non trovo produttori di DVD dual layer ... e i supporti viaggiano sui 20€

Bhe, quanto detto nella seconda parte del tuo messaggio risponde - almeno in parte - alla prima...
se davvero costano 20 euro l'uno, diciamo che in una quindicina di dvd saresti in pareggio con un eventuale HD, e tutti quelli che compri oltre sarebbero in "perdita".
Voglio dire che per un backup mensile il dvd - secondo me - va piu' che bene, ma per uno settimanale i costi di un HD esterno sono senza dubbio inferiori - in un'ottica a lungo termine - a quelli di un dvd dual layer (che dovresti ricomprare ad ogni backup)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi piercing » 22/07/04 08:36

visto che un hardidsk ne costa 40 di euro... mi sa che ti conviene fare con quello ;-)

ma quanti dati devi archiviare??? e perchè l'obbligo del mensile???? a quel punto fai un backup incrementale... non credo che ogni mese fai 20GB di roba nuova...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi zard » 22/07/04 09:12

scusate, ma è chiaro che non ho le idee chiare!

Il problema mi è nato guardando le misure minime di sicurezza del codice della privacy (adesso posticipate al 31/12/04).

Viene infatti richiesto un backup settimanale dei dati (sia personali, sia sensibili)

non ho trovato risposte chiare sull'argomento e quindi non so se settimanalmente serva un backup su supporto fisico (es CD o DVD) o posso in teoria fare un backup sul medesimo PC o su un PC di rete dedicato ( per me ottima soluzione in quanto possiede un portatile scarsamente utilizzato).

dopodichè a questo obbligo di legge si aggiungono le mie necessità che derivano da avere circa 20 commesse aperte per un totale di circa 8 Gb di dati (misti fra personali e non) che vengono modificati nel tempo in modo random e che con cadenza mensile vorrei salvare e archiviare perchè capita spesso che devo recuperare la vecchia versione di un file per ragioni di lavoro.

poi penso che anche avere un sistema che mi consenta di fare un'immagine del mi HD non sarebbe male (metti che mi becco un virus tremendo ... anche se il PC è protetto da Norton AV + firewall.

Dalle Vs risposte mi sono già fatta un'idea delle opzioni, mi mancano le seguenti risposte:
1. riguardo alle misure minime della privacy (vedi sopra)
2. esistono i DVD dual layer riscrivibili?
3. chi produce DVD dual layer oggi?
4. lo standard DVD dual layer è stabile, ovvero acquistandolo oggi rischio di avere fra poco un prodotto superato a causa di variazioni di standard prevedibili?

... grazie delle risposte .. e della pazienza :)
zard
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 20/08/03 15:54

Postdi garet74 » 22/07/04 20:42

ma se ti serve per lavoro comprati un tape ..se ti va li cancelli se vuoi archiviarli nn hai problemi le cassette stan li anche 10 anni..inoltre hanno capacita' buone ...nn vorrei dire una cazzata ma dovrebbero esserci anche cassette da 80GB ma di questo nn sono effettivamente sicuro..di sicuro ci sono da 5 GB e 20 GB..insomma spendi un po' per l'aggeggio ma forse per te e' l'ideale..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi piercing » 23/07/04 10:53

zard ha scritto:Viene infatti richiesto un backup settimanale dei dati (sia personali, sia sensibili)


:eeh:

ma nessuno dice di conservarli...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi garet74 » 23/07/04 20:51

cmq sono riscrivibili quindi con una cassetta da 80 gb sarebbe a posto per 10 anni...
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi 12 » 24/07/04 08:07

:eeh: perch+ scegliere dvd che ti costano un pacco di $$ :eeh: :?: io faccio così e copio i dati di una rete quindi dischi server e computer, con una cassetta nn usb ma integrata, questa cassetta è sempre dentro e copia copia copia tutto il gg. poi se proprio vuoi fare i lavori fatti bene ti consiglio di prenedere una sola slitta, e due cassettine in modo che copi una alternata dall' altra a distanza di un giorno, in modo che si frigge una hai l' altra ;) secondo me è la soluzione che ti si addice di più e puoi anche fare un bel file bat (di fisso altrimenti tutte le volte devi andre a prendere le cartelle e copiarle ecc... in vece fai un file bat con già dentroi comandi delle cartelle da copiare e via ) poi lo mandi in esec automatica in modo che lancia una copia quando in ufficio non c'è più nessuno.. fidati è la soluzione ideale, con i dvd ci vuole tempo perchè non è che abbiano quella grande velocità di scrittura ;) , soldi, e palline varie... si magari va bene per il mensile, ma quando hai le cassette sempre agg!
12
Utente Senior
 
Post: 1413
Iscritto il: 12/01/04 19:45
Località: Milèn

Postdi zard » 28/07/04 09:44

il tape costa sui € 300 e il rivenditore mi dice che non è poi così affidabile, ci vorrebbe un dat ma costa sui € 600.

A sto punto mi sembrerebbe buona l'unità REV dalla iomega .... ma voi non mi avete parlato tanto bene della iomega ... :(
zard
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 20/08/03 15:54

Postdi garet74 » 28/07/04 18:40

mah.. ci sono ditte che vanno avanti da 10 anni coi tape ...certo il dat.. vuoi mettere...ma costa anche il doppio.
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi Dylan666 » 28/07/04 18:51

zard ma perché l'hard disk esterno (USB o estraibile) ti sta proprio così antipatico? :undecided:
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Prossimo

Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "backup: quale hardware scegliere ?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti