Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Il PC incomincia a "Bollire".

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Il PC incomincia a "Bollire".

Postdi gengy » 15/06/04 16:04

Premetto che lo affatico abbastanza 7/7 ma ho notato che settimana in settimana aumenta la media della temperatura Cpu del Pc sale , ora è di 47C,la settimana scorsa era di 43C e ancora prima di 37C sta incominciando a salire sempre + :cry: (rilevazioni fatte con Probe)
mentre la MB temperature è di 35 C.
Ho un semplice dissipatore Xp da 10 euro! E' normale questo aumento :?: :-? Devo correre ai ripari?
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Sponsor
 

Postdi garet74 » 15/06/04 18:41

37 gradi era proprio bassa come temperatura pero' dovresti anche dirci che tipo di processore hai cioe' se hai un pentium ...un athlon..o che altro..piu che altro il problema e' verificare se continua a salire ininterrottamente..per ora anche 47 gradi nn e' che siano tanti ..ci sono miei amici che hanno pc che vanno anche su a 70 gradi e nn hanno problemi anche se io continuo a dirgli di cambiare dissipatore ventola e pasta termoconduttiva..se sei pratico puoi provare a vedere se sotto la cpu ce' ancora la pasta termoconduttiva o magari puoi controllare che la ventola giri bene e nn magari un po' a singhiozzo oppure ancora vedere se il dissipatore e' montato bene ma se nn sei pratico prova magari a chiedere a qualche tuo amico un po' piu esperto perke' anche se e' una scemata a volte l'inesperienza puo fare danni...
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 15/06/04 18:45

oltre a pc probe prova a guardare se da bios ti da gli stessi valori...cioe' riavvi il pc dopo che ne hai fatto un uso intenso..premi canc e cerchi la voce hardware monitor o qualcosa di analogo visto che i bios nn sono tutti uguali(sempre se nel tuo bios ce' una voce simile ..nn si sa mai...magari nn ce')cosi' ti fai un idea se effettivamente hai problemi ...anche se credo che il probe li veda da li tali valori ma nn ne sono sicuro..ciao:]
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi dado » 15/06/04 18:45

Il mio Athlon XP 1600+ opera di regime sui 60-62 °C e non presenta alcun segno di cedimento. Quindi x ora stai tranquillo, non c'è alcun problema di surriscaldamento. Piuttosto, prova a rilevare la temperatura della CPU anche con AIDA32.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi gengy » 15/06/04 19:11

Possiedo una CPU AMD Athlon Xp 2600+512K e una M/B Asus A7N8X-X Nforce 2.
Ho capito i suggerimenti e soprattutto la tranquillità suggeritami da Dado,comunque il Pc va bene e la ventola gira continuamente anche se si sente una leggera emanazione di caldo.
Speriamo che il paziente sia stazionario e che la fabbre non salga ancora.
:D :D :D
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Postdi 12 » 15/06/04 19:45

guarda io ho un pentium 4 1.70 ghz quindi un po' lentino ai confronti dei 3.0 ghz :D e avevo fatto anch' io un topic per prendere provvedimenti sul raffreddamento, xchè la cpu arrivava ai 70-72 ° e la mb a 43-45 ° ho cambiato dissapatore e ho messo quello consigliato dal mitico VLF o cambiato la pasta e sono sceso di 5° con la cpu, xò nn riscontro problemi ;)
12
Utente Senior
 
Post: 1413
Iscritto il: 12/01/04 19:45
Località: Milèn

Postdi Sergio1983 » 16/06/04 01:51

Avendo una scheda madre Asus ti consiglio di continuare ad usare l'apposito programma Asus Probe (magari controllando se hai l'ultima versione disponibile). E' normale che con l'aumento della temperatura esterna, anche quella del microprocessore salga in proporzione. Gli Athlon XP sono progettati per funzionare sino ad 85°C: io mi preoccuperei solo se sotto sforzo la temperatura salirà oltre i 65°C; in quel caso ti consiglio di cambiare dissipatore o ventilare meglio il case, o ancora meglio tutti e due: con una 30ina di Euro (20 di dissi + 5*2 ventole 8x8 da case) risolveresti definitamente il problema.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi gengy » 16/06/04 11:37

Aida 32 e probe mi segnano gli stessi valori.
Mantenedo l'ambiente esterno abbastanza ventilato,in maniera stategica, mettendo il pc in corrispondenza con una porta e una finestra i valori del pc sono scesi di 3 gradi. :D E'importante anche la pulizia interna perchè la polvere aumenta la temperatura.
Rispondendo ai Fratelli che in questo topic hanno detto di mantenere la temperatura costantemente a 60°,ho letto un articolo che la scheda madre a tali temperatura ha una longevità minore.
;)
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Postdi dado » 16/06/04 12:35

gengy ha scritto:Rispondendo ai Fratelli che in questo topic hanno detto di mantenere la temperatura costantemente a 60°,ho letto un articolo che la scheda madre a tali temperatura ha una longevità minore.
;)


Scheda madre? Forse volevi dire CPU...
cmq, sui 60°C anche la CPU non patisce...
mentre la MB quasi si squaglierebbe... :P

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Sergio1983 » 16/06/04 13:24

gengy ha scritto:Aida 32 e probe mi segnano gli stessi valori.


E' normale: i sensori sono sempre quelli...

gengy ha scritto:Mantenedo l'ambiente esterno abbastanza ventilato,in maniera stategica, mettendo il pc in corrispondenza con una porta e una finestra i valori del pc sono scesi di 3 gradi.


Bene.

gengy ha scritto: :D E'importante anche la pulizia interna perchè la polvere aumenta la temperatura.


L'hai aperto e pulito? La polvere è dannosa soprattutto sulle ventole (perché appesantisce le pale e rallenta o rende rumorosa la rotazione) e sulle feritoie, perché le tappa.

gengy ha scritto:Rispondendo ai Fratelli che in questo topic hanno detto di mantenere la temperatura costantemente a 60°,ho letto un articolo che la scheda madre a tali temperatura ha una longevità minore.
;)


La correzione di Dado è esatta; è la CPU che si consuma, diciamo, non la MoBo: l'elettromigrazione aumenta proporzionalmente con la temperatura. Bisogna però vedere una cosa: vista la vita media di un PC, non maggiore di 4-5 anni, anche se la CPU dovesse durarne 15 invece di 30, non sarebbe un problema così grave. Resta valido il consiglio di ventilare il PC ed eventualmente cambiare il dissipatore se le temperature dovessero aumentare ancora.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi gengy » 16/06/04 14:54

Sergio 1983 non ho avuto ancora il coraggio di aprire il Case e non ho pulito il dissipatore e le ventole ma avevo letto altrove questa necessità e poi tenendo conto del consiglio di Dado non vedo ancora il bisogno di questo intervento :neutral:
E'difficile mettere mano al dissipatore
:?:
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Postdi Sergio1983 » 16/06/04 15:00

Dado ha perfettamente ragione, alle tue temperature e sino a 60°C (sulla CPU) si può stare tranquilli. Nel caso degli appassionati, tuttavia, l'abbassare le temperature diventa una sfida: si possono sostituire i dissipatori, aggiungere ventole, ordinare l'interno del case, usare fascette elastiche, sostituire le piattine con i cavi rounded ecc.

Mettere mano all'interno del PC richiede soprattutto pratica manuale, più che conoscenza dei componenti interni. Anche se non si sa dov'è il Northbridge sulla MoBo, si possono comunque ottenere dei miglioramenti; ad esempio ottimizzando i flussi d'aria organizzando i cavi, togliendo la polvere... tutto ciò senza smontare nulla.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi gengy » 16/06/04 16:14

Ho capito i suggerimenti di manutenzione standard e facili da seguire,come fare pulizia e di tenere sotto controllo i 60° e di preoccuparmi a 70°,ma quello che da quello che ho capito con una trentina di euro si possono avere
buon dissipatori e quello che ho essendo quello standard andrebbe cambiato,anche se voglio vedere se la febbre sale :D ma se sale ancora dovrò intrevenire e in quel caso dovrò cambiare il dissipatore:è difficile?
Può essere alla portata di un principiante?
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Postdi dado » 16/06/04 18:25

Cambiare il dissipatore, x una mano non esperta e non abituata ad infilarsi nel case di un pc, può comportare un unico grande inconveniente: ritrovarsi con il cacciavite piantato nella scheda madre (e quindi addio scheda madre). Praticamente, nella maggior parte delle ventole x CPU, ti ritrovi a dover far leva su una fascetta metallica che fa presa sotto al vano di alloggiamento della CPU. X far mollar la presa a tale fascetta devi far leva su uno dei suoi estremi con un cacciavite (o un oggetto appuntito). Siccome la posizione di queste fascette è sempre poco amichevole e la loro superfice quasi viscida, devi fare molta attenzione (e magari sacrificare un po' l'incolumità delle tue dita x far leva più con le dita che col cacciavite....). :P

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi gengy » 16/06/04 18:35

Da come ho capito conviene non intervenire :D Altrimenti rischio di cambiare
anche la CPU :D ,ma il dissipatore non è quella ventole che gira dietro al case :?:
Eppoi ho visto su Essedishop che la media dei dissipatori da loro venduti si aggira intorno ai 10 euro 8)
Si può vivere con un dissipatore da 10 euro :lol:
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm

Postdi dado » 16/06/04 18:39

Il dissipatore è una ventola posta direttamente sopra la CPU (separata da essa solo da uno strato di pasta 'termica' o da un tappetino apposito). Quella che vedi dietro al case (in alto) è la ventola dell'alimentatore.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi gengy » 16/06/04 21:53

Dado se continui così finisce che prendo il tuo posto,ogni ora apprendo una cosa nuova ;) Avevo scambiato la ventola col dissipatore :D
gengy
Utente Senior
 
Post: 250
Iscritto il: 13/04/04 16:15
Località: ZoneAlarm


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Il PC incomincia a "Bollire".":

MB "andata"?
Autore: Cassidy
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti