Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

recuperare un CD-RW

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

recuperare un CD-RW

Postdi caladio » 02/03/04 22:16

Ragazzi è possibile tentare una formattazione di basso livello o cose del genere per cercare di far funzionare di nuovo un riscrivibile da 700 Mb della TDK?
Mi ci masterizza sopra però poi non mi legge i files al suo interno ... :roll:
caladio
caladio
Utente Senior
 
Post: 506
Iscritto il: 11/02/02 01:00
Località: italia

Sponsor
 

Postdi dado » 02/03/04 22:26

Formattazione a basso livello per un cd-rw non l'ho mai sentita. Puoi provare a fare un cancellazione completa del cd (e non la cancellazione veloce) e vedere se riesci a recuperarlo. Cmq, considera che anche i cd-rw, x qt possano essere riscrivibili, hanno anche loro una vita limitata! ;)

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi luna11 » 02/03/04 23:46

Non esiste una formattazione a basso livello per questi supporti.
Esiste un processo che riporta il materiale organico del rivestimento , cioè la parte riflettente , dallo stato amorfo a quello cristallino.
La parola formattare , riferita a questo tipo di supporto , è abbastanza impropria,ma evidentemente non è stato trovato di meglio.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi caladio » 03/03/04 00:09

quindi ... lo devo cestinare :eeh: :lol:
caladio
caladio
Utente Senior
 
Post: 506
Iscritto il: 11/02/02 01:00
Località: italia

Postdi luna11 » 04/03/04 22:30

Come ha già detto Dado , la durata di questi supporti è limitata.
Prova a leggerlo in un altro lettore e se anche in questo caso non viene
letto allora........ :cry:
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi h23 » 05/03/04 13:29

ma hai provato a fare una "formattazione" lenta (non quella rapida) come suggerito sopra?
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi caladio » 05/03/04 14:20

h23 ha scritto:ma hai provato a fare una "formattazione" lenta (non quella rapida) come suggerito sopra?
già fatto ... 2 volte :oops:
caladio
caladio
Utente Senior
 
Post: 506
Iscritto il: 11/02/02 01:00
Località: italia

Postdi cassioli » 12/03/04 09:09

caladio ha scritto:
h23 ha scritto:ma hai provato a fare una "formattazione" lenta (non quella rapida) come suggerito sopra?
già fatto ... 2 volte :oops:


Io mi sono dovuto rassegnare a non usare piu' i riscrivibili: credevo fossero piu' sicuri, perche se ti sbagli a masterizzare, puoi cancellarli e ricominciare da capo, invece si "bruciano" ne' piu' ne' meno che i CD-R, solo che costano di piu'...
In effetti sarebbe comodo poterli usare come "flopponi", ma se ogni volta che per qualche motivo mi si masterizza male un file aggiunto mi tocca buttare il CD, be', tanto vale lasciar perdere...
O e' solo un porblema mio? Io finora ho sempre usato un AMD ATHLON 800MHz con Adaptec Direct CD e Win 98; da poco ho comprato un AMD 2600+, che uso sempre con win98 (che scheggia!!! :lol: ), ma mi hanno dato Nero, e un masterizzatore burn-proof: dite che forse ora funzionerebbero, sti dannati CD-RW? :?:

Ciao,
Luca
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Postdi ppossenti » 12/03/04 10:11

nel mio studio, sono anni che uso incd e il masterizzatore condiviso in rete, con il cd riscrivibile usato come un "floppone".... mai avuto problemi. E poi incd fa la verifica di quello che scrive e se c'è un problema al supporto ti avvisa. Solo una volta fin'ora ho dovuto sostituire il cd rw, che poi comunque ho riformattato e usato per altre cose :-)
ciaussss
ppossenti
Utente Senior
 
Post: 499
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: Veneto

Postdi inkpapercafe » 12/03/04 11:16

troppo "delicati" sti RW... e poi usano risorse di sistema che volentieri lascio ad altri applicativi. Eppoi, il concetto di "floppone"... troppo lento.
Eppoi, se compro un pacco di CDROM di fabbrica a 40 cent l'uno, poco mi frega se ogni tanto qualcuno và bruciato, e li riempio sessione dopo sessione ;) Mi rode di più quando un riscrivibile smette di funzionare ;)
"Questo romperà MOLTISSIMO i maroni alla direzione!!!"
inkpapercafe
Utente Senior
 
Post: 534
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: 4 dita sotto il naso

Postdi ppossenti » 12/03/04 12:19

inkpapercafe ha scritto:troppo "delicati" sti RW... e poi usano risorse di sistema che volentieri lascio ad altri applicativi. Eppoi, il concetto di "floppone"... troppo lento.
Eppoi, se compro un pacco di CDROM di fabbrica a 40 cent l'uno, poco mi frega se ogni tanto qualcuno và bruciato, e li riempio sessione dopo sessione ;) Mi rode di più quando un riscrivibile smette di funzionare ;)

l'unico modo per usare un masterizzatore condiviso in rete, è quella che ti ho descritto prima....
ppossenti
Utente Senior
 
Post: 499
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: Veneto

Postdi inkpapercafe » 12/03/04 13:48

dipende da cosa vuoi farci... Concettualmente, un masterizzatore condiviso in rete serve a "masterizzare" anche da altre postazioni, no?
"Questo romperà MOLTISSIMO i maroni alla direzione!!!"
inkpapercafe
Utente Senior
 
Post: 534
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: 4 dita sotto il naso

Postdi h23 » 12/03/04 15:06

inkpapercafe ha scritto:Eppoi, se compro un pacco di CDROM di fabbrica a 40 cent l'uno, poco mi frega se ogni tanto qualcuno và bruciato, e li riempio sessione dopo sessione ;) Mi rode di più quando un riscrivibile smette di funzionare ;)

La pensavo esattamente come te un tempo...
Poi ho scoperto che i cd a 40 cent non hanno solo il difetto che uno ogni tanto se ne brucia... la loro grave pecca e' la resistenza al tempo.
Quando ero piccolo ed ingenuo pensavo che, bene o male, se un cd lo trattavi per bene lo potevi continuare a sentire per n anni.
Poi e' arrivata un'estate davvero torrida, si raggiungevano spesso i 40 gradi.
A settembre vado a prendere i miei cd e, guarda un po', tutti quelli un po' piu' vecchi (si parlava di 2 o 3 anni) masterizzati su cd a basso costo erano partiti: a livello macroscopico nessun cambiamento ma, in pratica, nessun lettore li riusciva a leggere.

Problema #2. Sempre come te, ero solito fare cd con tantissime sessioni al posto di utilizzare un cd-rw. Poi pero' mi sono reso conto che il tempo che ogni volta mi servivia per leggere la TOC, aggiornarla e scrivere un nuovo file, equivaleva alla masterizzazione lenta di un cd-rw.

Con questo non voglio dire di iniziare ad usare solo cd-rw, ma che, se una cosa costa meno, e' perche' vale meno.
I cd a 40 cent, a mio avviso, non rappresentano la migliore delle soluzioni.
E pur vero che pero' molto dipende dall'uso che bisogna farne

:)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi inkpapercafe » 12/03/04 17:45

sul concetto che "se una cosa costa meno, vale meno" permettimi di dissentire.
Anch'io, dopo anni di "home made products" ;) , ho imparato una cosa:
"se VUOI che una cosa buona TI costi meno, comprane in quantità industriale" .
La mia %uale di cd bruciati è nella media, non è variata al moltiplicarsi delle masterizzazioni.

Sul multisessione, più che la TOC , agli inizi mi rompevano i mega che servono a separare le sessioni. Poi, semplicemente la mole dei dati si è decuplicata e sono diventato insensibile a quasi tutto ;)
"Questo romperà MOLTISSIMO i maroni alla direzione!!!"
inkpapercafe
Utente Senior
 
Post: 534
Iscritto il: 16/01/02 01:00
Località: 4 dita sotto il naso

Postdi cassioli » 12/03/04 19:19

ppossenti ha scritto:nel mio studio, sono anni che uso incd e il masterizzatore condiviso in rete, con il cd riscrivibile usato come un "floppone".... mai avuto problemi. E poi incd fa la verifica di quello che scrive e se c'è un problema al supporto ti avvisa. Solo una volta fin'ora ho dovuto sostituire il cd rw, che poi comunque ho riformattato e usato per altre cose :-)
ciaussss

cheppa**e, io non faccio (facevo) altro che bruciarli!!! :mmmh: E ogni volta non c'e' verso di riformattarli, l'unica via e'... il secchio! :evil:

Luca
cassioli
Utente Senior
 
Post: 1014
Iscritto il: 05/03/04 11:02

Postdi power1983 » 20/03/04 16:43

cassioli ha scritto:
ppossenti ha scritto:nel mio studio, sono anni che uso incd e il masterizzatore condiviso in rete, con il cd riscrivibile usato come un "floppone".... mai avuto problemi. E poi incd fa la verifica di quello che scrive e se c'è un problema al supporto ti avvisa. Solo una volta fin'ora ho dovuto sostituire il cd rw, che poi comunque ho riformattato e usato per altre cose :-)
ciaussss

cheppa**e, io non faccio (facevo) altro che bruciarli!!! :mmmh: E ogni volta non c'e' verso di riformattarli, l'unica via e'... il secchio! :evil:

Luca

Ma mi dite come fate a bruciare i cd Rw? se qualcosa va storto,via si riformatta e si riutilizza., qual'è il problema? non capisco... :oops: :undecided:
io ad esempio li uso per portare dati da un posto ad un altro o per masterizzarci alcune canzoni che mi và di ascoltare in quel momento in macchina.
C'è stata una promozione e mi son comprato 10 cd-RW TDK da 700MB 10x a 1.40€ l'uno e ora è come se avessi un H.D portatile
IO li trovo utilissimi
Ps ho l'impressione che siamo alla gran lunga fuori topic :D :oops: :undecided:
Meglio esserci lasciati che non esserci mai incontrati. - Fabrizio de Andre
Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore perchè il tuo amore è la mia vita.. - Jim Morrison -
power1983
Utente Senior
 
Post: 1240
Iscritto il: 14/03/03 22:08

Postdi piercing » 20/03/04 17:04

Mai avuto problemi con i CD-RW

Ne buttai uno solo qualche anno fa con il problema descritto... ma secondo me dipendeva da un graffietto superficiale... giacchè mi sembrano piuttosto sensibili ai graffi come supporti...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi wangga » 07/12/05 17:17

piercing Inviato: 20/03/04 17:04 Oggetto:

--------------------------------------------------------------------------------

Mai avuto problemi con i CD-RW

Ne buttai uno solo qualche anno fa con il problema descritto... ma secondo me dipendeva da un graffietto superficiale... giacchè mi sembrano piuttosto sensibili ai graffi come supporti...


Se sei ancora del giro, Piercing, posso chiederti se usi i cd-rw come fossero floppy? E che software hai?
Grazie. Ciao.
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

ciao

Postdi irb » 07/12/05 18:20

io,ragazzi,ho un cd-rw (della HP) del 2001 fornitomi insieme al masterizzatore (mi sembra un Cd writer7500) e lo sto usando tuttora come "floppy"...
Diciamo che per i primi tre anni usavo il software dell'HP "cd writer now" poi ho sostituito il masterizzatore con un sony dvd che utilizza come software "Nero" e il funzionamento continua...
irb
Utente Junior
 
Post: 50
Iscritto il: 15/07/02 14:51
Località: Veneto

Postdi clax99 » 08/12/05 11:06

Scusate ma dopo la lettura dei post mi sta venendo paura: io archivio tantissimi dati sui CD-R/RW e idem sui DVD. Ma con una conservazione accurata (no luce, ambiente al riparo dal sole, ...) i supporti economici sono destinati ugualmente a "morire"?

Spero che le mie paure non siano giustificate.... :(
Ciao Eddie.
clax99
Utente Senior
 
Post: 173
Iscritto il: 31/10/05 11:03

Prossimo

Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "recuperare un CD-RW":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti