Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Maxblast 3

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Maxblast 3

Postdi hardisk85 » 08/02/04 17:24

Possiedo due hard disk con capacità di 8 e 80 Gb il primo è impostato come master e contiene il SO Windows Me, il secondo è utilizzato per l'archio dati. Vorrei installare nel hard disk master Windows XP. ma, ho paura ke formattandolo perderei anke il contenuto dell'hard disk da 80 Gb, in quanto ho ottenuto la piena utilizzazione della sua capienza con Maxblast 3. Potreste consigliarmi un modo per poter formattare l'hard disk master senza perdere i dati contenuti nell'hard disk utilizzato solamente per l'archivio dati?
Spero di essere stato abbastanza chiaro...
Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto! :undecided:
hardisk85
Newbie
 
Post: 4
Iscritto il: 03/09/03 22:27

Sponsor
 

Postdi dado » 08/02/04 19:45

Avevo fatto uno spiegone ma poi ho perso tutto xè m'è caduta la connessione... porca pu*******!!
Cmq, dicevo, che il disco da 80 Gb non corre alcun pericolo, basta che una volta che fai partire il pc dal cd di win xp (dopo aver impostato il cd rom come first boot dal bios) e ti viene caricata la schermata di installazione del sistema operativo win xp, scegli l'opzione Installazione windows e poi qd ti viene chiesto dove vuoi installarlo, lo indirizzi sul disco da ( Gb (controlla bene le dimensioni così non ti sbagli.... che sia circa ( Gb ;) ). Dopo di chè ti verrà detto che sul disco da te scelto c'è già un altro sistema operativo (win ME nel tuo caso). Digli di proseguire lo stesso e di formattare il disco in modalità NTFS. Fatto qs, dopo la formattazione, proseguirà con l'installazione di win xp.
Se proprio non ti fidi x qualche strano motivo, puoi staccare fisicamente il disco da 80 Gb dal pc (ovviamente a pc spento), scollegando il cavo di alimentazione del disco e/o il cavo ide.
Ma ripeto, non c'è n'è bisogno... ;)
Ciao.
Ultima modifica di dado su 09/02/04 13:25, modificato 1 volte in totale.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Sergio1983 » 09/02/04 00:09

hardisk85 ha scritto:in quanto ho ottenuto la piena utilizzazione della sua capienza con Maxblast 3.


Dunque tu temi che, avendo questo programma (suppongo) in avvio automatico in Windows ME grazie ad un file tra AUTOEXEC.BAT e CONFIG.SYS, l'aggiornamento a Windows XP possa eliminarlo o disattivarlo e tu non avere più accesso al disco, esatto? I dati comunque NON dovresti assolutamente perderli, nel peggiore dei casi all'avvio di Windows XP potresti non più avere accesso all'unità da 80 Gb, oppure potrebbe essere riconosciuta dal sistema come non formattata, non valida o addirittura come difettosa. I programmi come MaxBlast 3 introducono una tabella di conversione dei parametri LBA adatti a dischi rigidi di dimensione superiore agli 8 Gb (o 32 Gb, a seconda dei BIOS). La sua assenza può provocare difetti di comunicazione tra periferica, BIOS e sistema operativo, con conseguente incomprensione reciproca.

C'è però da dire una cosa importante. L'unità da 80 Gb NON è un'unità di avvio, ma solo di archiviazione. E' possibile che il BIOS non riesca a leggere il contenuto del disco, ma questo non rappresenta un problema, dal momento che tu avresti bisogno di quei dati solo a Windows avviato. XP dovrebbe essere dotato di un driver a 32 bit già in grado di supportare la modalità LBA estesa a 137 Gb (e dal Service Pack 1 questo limite è stato innalzato a 2.048 Gb, grazie alla sostituzione dei virtual device driver di comunicazione con l'elettronica del componente). Ciò significa che non solo non perderesti nulla, ma continueresti ad avere accesso al disco anche senza l'utilità MaxBlast 3.

Ti sto presentando queste informazioni con il beneficio del dubbio. Il mio - spassionato - consiglio è quello di procedere all'installazione di Windows XP con l'unità da 80 Gb fisicamente scollegata al PC (per ragioni di massima sicurezza, anche in fase di partizionamento un errore da poco può costare caro), e riattaccarla solo dopo aver completato l'intera installazione del S.O. + SP1. Dopodiché attacchi e provi: se il PC legge il disco bene, altrimenti re-installi MaxBlast 3 su XP e riprovi. Andrà.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Maxblast 3":

maxblast error codes
Autore: dado
Forum: Software Windows
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti