Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Tutti questi formati per i lettori DVD!

Se il modem non funziona, hai problemi con la scheda video o non sai che processore scegliere entra qui!!

Moderatore: Caffey

Tutti questi formati per i lettori DVD!

Postdi ale83_webmaster » 20/12/03 23:41

Devo acquistare un lettore DVD per la TV, ma volevo capirci prima qualcosa sui vari formato che un lettore DVD è in grado di leggere.
Potete spiegarmi di che cosa si trattano i vari
- DVD
- Video CD
- Audio CD
- MP3
- CD-R/RW
- JPEG/KODAK
- VCD
- SVCD
- DVCD
- DIVX
- XVID
eccetera, eccetera?
E poi, è possibile creare un DVD con un masterizzatore per CD?
Grazie.
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

Sponsor
 

Postdi luna11 » 21/12/03 00:11

Comincio dall'ultima domanda:
No.
Per creare( Masterizzare) un DVD hai bisogno di un masterizzatore DVD
Per il resto , le sigle DVD, VCD,SVCD, CD audio, MP3, JPG indicano che il lettore riproduce i video e l'audio nel formato indicato da queste sigle, cioè
oltre a riprodurre i DVD riproduce anche i video CD ,Cd contenenti immagini nel formato Jpeg,i normali cd audio ed i cd contenenti brani audio in MP3.
CD -R/RW indica che il lettore riproduce i cd masterizzati.
Queste sigle sono comuni a quasi tutti i lettori DVD .
Ma gli ultimi , in commercio solo da pochi mesi ed ancora pittosto costosi ,
sono contraddistinti anche dalle sigle DIVX che indica che i lettori sono in grado di leggere anche i video nel formato DIVX.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi garet74 » 21/12/03 12:35

solo una precisazione:se legge i cd-rw significa che nn legge i dvd scritti in multisessione quindi ti consiglio un dvd+-rw che li legge tutti..
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi ale83_webmaster » 21/12/03 23:25

Io comunque la maggior parte di questi formati li conosco. 8)
Volevo solo sapere qualche informazione sui Video CD (differenze tra VCD, DVCD e SVCD) e sui DIVX-XVID, cioè che cosa sono e quali di essi si possono "creare" con il masterizzatore per CD. E' possibile trasformare dei filmati girati con Movie Maker in uno di questi formati? :undecided:
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

VCD SVCD XVDC XSVCD DivX Xvid

Postdi Dylan666 » 23/12/03 03:35

VCD, DVCD, SVCD, DIVX e XVID si possono tutti creare cn un banalissimo masterizzatore d CD.

In particolare gli ultimi 2 sono dei semplici tipi d file ke x essere letti hanno bisogno solo d aver installati i propri codec (sono file gratuiti ke si scaricano da internet) sul PC. Qualke primo modello d DVD da tavolo (molto costoso) comincia a supportarli, ma sono una rarità

Gli altri invece sono formati particolari d MPG. X particolari intendo ke hanno parametri standard (dimensioni delle immagini, fotogrammi al secondo ecc) e alcuni (ormai la maggioranza) lettori DVD da solotto ne permettono la visione sulla TV. Su un PC vengono riprodotti normalmente senza bisogno d alcun componente aggiuntivo (il Windows Media Player va benissimo x es.)

X le differenze specifike vedi qui:

Tratto da http://www.ariete.net/video/

VCD sta per Video Compact Disc. Non è altro che un CD che può contenere audio, video ed immagini fisse con sottofondo audio. Costituisce un formato standard con dei parametri standard ben precisi e questo motivo gli consente di essere riproducibile dal 90% di lettori DVD casalinghi. Ovviamente un VCD può essere letto anche dalla totalità dei Lettori CD-ROM e DVD-ROM per computer. La qualità di un video CD è pressoché paragonabile a quella di una cassetta VHS.
Questo formato video non è molto diffuso in Europa e in America, mentre lo è notevolmente in Asia dove è considerato alla stessa stregua del VHS.
Ultimamente si è duffuso maggiormente in Occidente grazie alla possibilità (con i masterizzatori CD) di poter riversare il contenuto di DVD all'interno di VCD, anche se con notevole perdita di qualità.


» Specifiche tecniche di un VCD:
Compressione video MPEG1
Bit rate video 1150 kbits/sec
Risoluzione PAL 352x288
Risoluzione NTSC 352x240
Compressione audio MPEG1 layer II
Bit rate audio 224 kbits/sec
Frequenza di campionamento audio 44.1 kHz
Dimensione file di 1 minuto 10 MB



» XVCD significa invece eXtended Video Compact Disc, ed è una estensione del formato VCD. Non costituisce un formato standard a causa della variabilità dei parametri che si possono impostare e per questo motivo non è compatibile con tutti i lettori DVD da tavolo; quelli per computer non presentano invece alcun problema. Ovviamente, potendo intervenire sui parametri video, la qualità può arrivare ad essere molto buona, considerando il fatto che si tratta pur sempre di compressione MPEG1.


» Specifiche tecniche di un XVCD:
Compressione video MPEG1
Bit rate video fino a 3500 kbits/sec
Risoluzione PAL fino a 720x576
Risoluzione NTSC fino a 720x480
Compressione audio MPEG1 layer II
Bit rate audio 224 kbits/sec
Frequenza di campionamento audio 44.1 kHz
Dimensione file di 1 minuto 10 MB

La sigla SVCD è adoperata per individuare i Super Video Compact Disc. Si tratta di un formato standard che può arrivare ad un livello qualitativo simile a quello dei DVD grazie all'elevato bit rate utilizzato nella compressione video (che è di tipo MPEG2). Di contro, i file così codificati, occupano uno spazio notevolmente superiore rispetto ai VCD; infatti in un SVCD è possibile riversare circa 35-60 minuti (a seconda della qualità pretesa) in un CD da 650-700 Mb di audiovisivi con 2 tracce stereo e quattro tracce di sottotitoli.
Un SVCD può essere riprodotto su molti lettori DVD da tavolo dei più recenti, anche se, all'aumentare del bit rate, la compatibilità cala esponenzialmente. Per quanto riguarda i lettori CD-ROM e DVD-ROM dei computer, tale standard è riproducibile solo grazie ad alcuni player software che consentono la decodifica MPEG2.


» Specifiche tecniche di un SVCD:
Compressione video MPEG2
Bit rate video fino a 2600 kbits/sec
Risoluzione PAL 480x576
Risoluzione NTSC 480x480
Compressione audio MPEG1 layer II
Bit rate audio da 32 a 384kbits/sec
Frequenza di campionamento audio 44.1 kHz
Dimensione file di 1 minuto 10-20 MB



» XSVCD significa invece eXtended Super Video Compact Disc, ed è una estensione del formato SVCD. Non costituisce un formato standard a causa della variabilità dei parametri che si possono impostare e per questo motivo non è compatibile con la maggior parte di lettori DVD da tavolo; quelli per computer non presentano invece alcun problema, ammesso di avere installato un player software capace di gestire l'MPEG2. Ovviamente, potendo intervenire sui parametri video, la qualità risulta essere molto buona.


» Specifiche tecniche di un XSVCD:
Compressione video MPEG2
Bit rate video fino a 9800 kbits/sec
Risoluzione PAL 704x576
Risoluzione NTSC 704x480
Compressione audio MPEG1 layer II
Bit rate audio da 32 a 384 kbits/sec
Frequenza di campionamento audio 44.1 kHz
Dimensione file di 1 minuto 5-20 MB
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

DVCD

Postdi Dylan666 » 23/12/03 03:41

Me ne ro scordato uno :P

Da: http://www.benis.it/dvd/formati/formati.htm#DVCD

DVCD ( Double Video Cd)

E' normalissimo VCD ( mpeg 1, bitrate video 1123 Kbits/s, risoluzione 352*288 PAL o 352*240 NTSC,....) che contiene in un solo disco sino a 90-100 minuti di contenuti audio-video rispetto ai 74 minuti concessi dallo standard VCD. Tale incremento di video si ottiene sfruttando una maggiore densità dei dati del supporto CD, esattamente come succede nei CD-R 80 e 90 minuti. I dischi così realizzati, sono prodotti da particolari attrezzature che creano a tutti gli effetti dei CD leggermente fuori standard. Tutta da verificare la corretta visualizzazione con i DVD player compatibili con i VCD: a causa delle tolleranze delle meccaniche in modalità CD-rom, pare che la compatibilità sia abbastanza frequente.

In Cina in cui il VCD è ancora molto utilizzato a causa delle dimensioni ridotte dei TV usati in tale nazione, esistono in commercio un discreto numero di DVCD in particolar modo di film di animazione che raramente superano i 90 minuti: è certa ad esempio l'esistenza di "bug-life" in formato CVCD ovviamente su di un solo disco.

In Italia i lettori Mustek sono garantiti come compatibili con tale formato ed è possibile che altri lettori lo siano.

Il DVCD è un formato del tutto assente in Occidente e pertanto va considerato come una particolare versione del VCD in Cina.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi ale83_webmaster » 28/02/04 12:31

Grazie per le risposte.
Ho acquistato il lettore DVD e volevo sapere a cosa servono questi formati:
HDCD
CD-DA
Grazie
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

Postdi Sergio1983 » 28/02/04 14:31

E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi ale83_webmaster » 28/02/04 20:24

Il collegamento per il CD-DA non contiene nulla.
ale83_webmaster
Avatar utente
ale83_webmaster
Utente Senior
 
Post: 390
Iscritto il: 25/01/03 21:18
Località: Casagiove

Postdi Sergio1983 » 28/02/04 21:04

CD-DA: Compact Disc Digital Audio, i CD musicali con una capacita' max. di registrazione di 80 minuti di suono stereo digitale.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte


Torna a Assistenza Hardware


Topic correlati a "Tutti questi formati per i lettori DVD!":

Ciao a tutti
Autore: visualdrome
Forum: Forum off-topic
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti