Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

come si masterizza un CD protetto?

Problemi di Codec - AC3, MPEG, DivX, Xvid...? Vuoi aiuto con la tua musica? Non sai come masterizzare i tuoi mp3? In questo forum tutte le risposte alle tue domande legali!

Moderatori: axelrox, m.paolo

Postdi Mikizo » 23/03/05 17:03

piercing ha scritto:abbiamo detto mi pare che "superare le protezioni" è reato?

mmm a me pare che non sia ancora chiarissimo in che senso è reato superare le protezioni... ne abbiamo parlato varie volte ;)

Tra l'altro, come ben sai, non sono mai stato a favore della pirateria ne' della fruizione della musica "a sbafo"...
Qui però spesso si tratta della libertà di potersi copiare un cd originale per comodità propria (e per me è pratica abituale) o di poter estrarre dei brani per potersi creare in santa pace una compilation di brani da cd originali (idem come sopra).
D'altronde proprio la legge sancisce la possibilità di farsi la "copia personale" quindi io, in attesa che mi vietino pure di ascoltare i cd che compro, non vedo nulla di male a diffondere informazioni liberamente, poi quello che ci fa con queste informazioni chi legge il topic non è affar nostro. Suppongo.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Sponsor
 

Postdi piercing » 23/03/05 17:13

si si... pienamente d'accordo con tutti voi... non metto in dubbio la diversità delle intenzioni di chiunque capita qui, ovvero la buona fede di molti e la cattiva di pochi...

se però è vero.... come riportato da qualcuno... che il superamento delle protezioni E' REATO, quello che stiamo facendo qui non è diverso...

lungi da me comunque l'essere guardiano... ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Caro Piercing...

Postdi marlon » 24/03/05 14:06

Caro Piercinig,
capisco le tue perplessità di Moderatore nel doverti muovere in un topic così delicato.
Per quel che conta hai tutto il mio appoggio! :)

Ad ogni modo siamo sempre alle solite.
Nel bene o nel male non sono capaci di partorire una legge che sia di immediata comprensione e di ancor più semplice applicazione.

Tra i "se" ed i "ma" del testo, scritto in burocratese, perché ad usare l'Italiano (come peralto dovrebbero...) sembra che si sentano cretini, si finisce ogni volta a sentir parlare di "interpretazione".

Che tristezza!

Mai che ti dicano: "Bianco no e Nero sì".
Parlano sempre per iperboli, perifrasi, similitudini... Tirano in balle le tonalità di grigio...

Certo che se lo scopo di emanare una legge è secondario solo alla volontà di farla rispettare, qui c'è qualcuno che non ha proprio capito come van fatte!

Tornando a bomba.

La questione del "superamento della protezione" Italiano, a mio modo di vedere, è solo l'ennesima scopiazzatura malfatta di una altrettanto idiota normativa Statunitense.

Laggiù (e forse non solo là...) è vietato il "Reverse Engineering" sul software.
Vale a dire la "decompilazione" di un dato Codice Eseguibile al fine di ottenere un Codice Sorgente nel quale operare le modifiche più opportune.

La realtà è diversa, nel caso delle protezioni sui media dei quali stiamo parlando.

Non esistono solo i programmi che, per analizzare una protezione al fine di scavalcarla, possono infrangere il "codice" decrittandolo.
Questi programmi, il cui SOLO scopo è proprio l'eliminazione della protezione, sono ovviamente illegali.

Ne esistono altri, la cui UNICA ragion d'essere è legata alla realizzazione di una REGOLARE copia di backup, il più possibile IDENTICA a quella di partenza.
Come vietare, insomma, un "Nero"?
Avrebbe poi senso?

Se il primo caso è assimilabile ad una "Pistola", che nasce per sparare, il secondo è assimilabile ad un "Badile".
Nasce per scavare, ma può anche essere usato come arma...

Non si può fare di ogni erba un fascio.

Un programma che legge bit per bit e genera una copia, secondo il mio parere, non può essere vietato (non in un mondo dove la gente ragiona col cervello).
Né possono vietare a qualcuno di spiegare nel dettaglio e senza falsi moralismi, come può essere impiegato.

Siamo sempre al solito punto: cosa significa "aggirare la protezione"...

Và da sé che se ho fatto una copia, la protezione l'ho per forza di cose aggirata!

Ma è altrettanto vero che la tecnologia fà passi da gigante.
Se un tempo occorrevano appositi programmi, adesso basta il software che mi danno in bundle col masterizzatore.
E magari domani basterà mettere a contatto tra loro i dischi affinché si riproducano (sai le risate... :lol: ).

Se mi vietano l'aggiramento della protezione DEVONO dirmi anche di quale protezione stanno parlando.
Mica possono pretendere che se usano metodi inefficaci, che un bimbo di 6 anni riesce a superare senza nemmeno sapere che esistono, chi lecitamente si fà una copia venga chiamato in Tribunale!

Continuano a parlare e legiferare e non si rendono conto che ragionano con la testa di 100 anni fà.

Il problema, oltre che etico, è strettamente legale.

La disponibilità "fisica" della musica (o del film) non comporta automaticamente che io possa LEGALMENTE usufruirne.

Sarebbe come se, scendendo nel parcheggio qui sotto, trovassi un'auto aperta e con le chiavi nel cruscotto e me la portassi via.

"era lì! ho pensato che non fosse di nessuno e l'ho presa!"

Dovrei dire questo al Giudice?

E' la stessa cosa che scaricare la musica ed i film dal Web.

O hai i diritti, ed allora non importa il mezzo con cui ne fruisci.

O i diritti non li hai, e stai commettendo un furto.

Ma non la capiranno mai...

Sono troppo succubi delle Major e della SIAE per capire che non possono applicare regole del Medio Evo all'era Digitale.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi Frengo78 » 24/03/05 16:27

mmmm colgo l'osservazione di piercing e se il 3d e' esaurito diamoci un taglio.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Dylan666 » 22/04/05 19:23

Mikizo ha scritto:C'è poco da fare, se il bollino anti copia è questo:
Immagine

Contro questa protezione una volta funzionava Clone CD, poi dopo una strigliata da parte dell'industria americana questa capacità nelle nuove versioni è scomparsa.


Domanda: di quanto tempo fa parliamo? Più o meno di che versione del programma? E come funzionava, creava una copia del CD facendone un'altra con la stessa protezione o la aggirava e metteva nel disco dei WAV o CDA normali?
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Dylan666 » 22/04/05 20:04

wolf80 ha scritto:non so se è la stessa cosa, ma con alcuni cd protetti basta premere shift la prima volta che lo si inserisce nel pc (ho provato con la protezione Sony e funziona).


Geniale ha funzionato. Premetto che la prima volta che ho inserito il CD avevo fatto partire l'autorun e mi era apparsa una finestra che diceva:

Codice: Seleziona tutto
To listen to the CD a number of files need to be updated on your PC.
Select OK to install, Cancel to quit the installation process.


Naturalmente ho rifiutato ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi wolf80 » 22/04/05 20:23

Dylan666 ha scritto:
wolf80 ha scritto:non so se è la stessa cosa, ma con alcuni cd protetti basta premere shift la prima volta che lo si inserisce nel pc (ho provato con la protezione Sony e funziona).


Geniale ha funzionato. Premetto che la prima volta che ho inserito il CD avevo fatto partire l'autorun e mi era apparsa una finestra che diceva:

Codice: Seleziona tutto
To listen to the CD a number of files need to be updated on your PC.
Select OK to install, Cancel to quit the installation process.


Naturalmente ho rifiutato ;)


Io credo non sia illegale, in quanto non 'craccko' (passatemi la parola, so che non si può parlarne ;) ) ma impedisco che vengano inserite delle voci nel registro (avevo anche la lista da qualche parte, forse si potevano togliere a mano) quindi impedisco che venga 'inquinato' il mio pc (peraltro a mia insaputa)
Sono il signor Wolf. Risolvo problemi.
wolf80
Utente Senior
 
Post: 195
Iscritto il: 15/02/05 17:45
Località: Genova

Postdi Dylan666 » 22/04/05 23:46

Per essere precisi e completi: il sistema in questione si chiama Copy Control.
Impedire che dei file mi vengano installati sul PC non mi pare sia un AGGIRARE la protezione. Mi è stato chiesto se li volevo con una'pposita finestrella e ho detto no. Per evitare che vi venga chiesto tutte le volte semplicemente tenete premuto SHIFT dopo aver messo il disco nel lettore.

;) 8)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi luna11 » 23/04/05 02:42

Dylan666 ha scritto:Per essere precisi e completi: il sistema in questione si chiama Copy Control.
Impedire che dei file mi vengano installati sul PC non mi pare sia un AGGIRARE la protezione.

Non mi pare che questo fosse stato messo in discussione.
Per fare chiarezza riporto integralmente quanto previsto dall'articolo 14 lettera d della legge sul diritto d'autore
...........
d) detiene per la vendita o la distribuzione, pone in commercio, vende, noleggia, cede a qualsiasi titolo, proietta in pubblico, trasmette a mezzo della radio o della televisione con qualsiasi procedimento, videocassette, musicassette, qualsiasi supporto contenente fonogrammi o videogrammi di opere musicali, cinematografiche o audiovisive o sequenze di immagini in movimento, od altro supporto per il quale è prescritta, ai sensi della presente legge, l’apposizione di contrassegno da parte della Società italiana degli autori ed editori (SIAE), privi del contrassegno medesimo o dotati di contrassegno contraffatto o alterato ovvero produce, utilizza, importa, detiene per la vendita, pone in commercio, vende, noleggia o cede a qualsiasi titolo sistemi atti ad eludere, a decodificare o a rimuovere le misure di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi;
...............
Credo sia un articolo molto chiaro ed in nessuna sua parte si presta ad interpretazioni di alcun genere.
Anche ottenere una copia nel modo spiegato da Mikizo equivale ad eludere la protezione.
E questo divieto rimane valido anche in presenza di protezioni inefficaci o superate .
Se poi credi che la semplice pressione del tasto shift ti pone al di fuori della portata di questo articolo di legge sei libero di farlo ma non illudiamo nessuno.
La pressione di un tasto può rendere inefficace una protezione non un articolo di legge.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Dylan666 » 23/04/05 03:43

Uffa, speravo di non dover tornare su quest punto per l'ennesima volta. lo ripeto, senza usare caratteri cubitali, sperando che risulti comunque chiaro: mi è apparsa una finestra che mi chiedeva se voglio installare i file del player o meno. Ho premuto no. Ho aggirato la protezione? Non mi pare. :mmmh:

Ogni volta che ficco il CD mi viene chiesto. Posso dire ogni volta no. Oppure tenere premuto shift. Faccio presente che potrei anche aver disattivato l'autorun per motivi miei personali invece che inibirlo momentaneamente premendo un tasto. Ora venitemi a dire che ho pure l'obbligo di tenere l'esecuzione automatica attiva :mmmh:

Infine, non faccio la prova perché non ho tempo e voglia, ma anche se per errore o pazzia avessi acconsentito a far installare questi bendetti file e a completare il setup di questo fantomatico player integrato nel CD, sul supporto stesso c'è un simpatico uninstaller accompagnato da un file di testo che dice:

Several new files are automatically installed on your PC
when listened to for the first time. In order to remove
these newly installed files, please double click on
"UninstallPlayer.exe" file.


Che dici lo posso usare o ti pare che infranga quanto hai riportato? :mmmh:
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Mikizo » 23/04/05 08:58

Dylan666 ha scritto:Uffa, speravo di non dover tornare su quest punto per l'ennesima volta. lo ripeto, senza usare caratteri cubitali, sperando che risulti comunque chiaro: mi è apparsa una finestra che mi chiedeva se voglio installare i file del player o meno. Ho premuto no. Ho aggirato la protezione? Non mi pare. :mmmh:

No, ma infatti rispondendo "si" installi solo un lettore multimediale che ti consente di ascoltare il CD. Insomma, tra quel "si o no" e tenere premuto shift non c'è un legame diretto, sono due cose diverse,

Dylan666 ha scritto:Ogni volta che ficco il CD mi viene chiesto. Posso dire ogni volta no. Oppure tenere premuto shift. Faccio presente che potrei anche aver disattivato l'autorun per motivi miei personali invece che inibirlo momentaneamente premendo un tasto. Ora venitemi a dire che ho pure l'obbligo di tenere l'esecuzione automatica attiva :mmmh:

In effetti io, tra le prime tre cose che faccio quando installo un sistema operativo, disattivo l'autorun. Tra l'altro su 2000 (che è il sistema che uso di più) è anche più facile che su XP. In questo caso non devo premere alcuno Shift. E' anche vero che io i CD col Copy Control non riesco a ripparli con CDEX (per esempio), per cui non so se il sistema dello shift/disabilitazione dell'autorun funzioni sempre (e se siano effettivamente la stessa cosa)

In ogni caso quanto detto da luna11 non è giuridicamente scorretto, anche se l'inrterpretazione potrà variare da giudice a giudice, visto anche che a quanto mi risulta non c'è ancora stato un pronunciamento definitivo in Cassazione sull'argomento.
Bisogna sempre vedere infatti come si interpreta quel "utilizza [...] sistemi atti ad eludere, a decodificare o a rimuovere le misure di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi", ed in particolare
- stabilire in che modo "eludo un sistema" se è possibile eluderlo anche per errore (mi si blocca lo shift ed ecco che ho eluso la protezione sen
za neppure saperlo)
- stabilire se eludere un sistema anticopia coincida esattamente con "eludere una protezione del diritto d'autore" visto che la legge mi consente di realizzare UNA copia di backup. Allora, quando realizzo la PRIMA copia, non sto eludendo il diritto d'autore, ma esercitando un diritto legittimo...
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Dylan666 » 23/04/05 09:42

Ti dico: a me con CDex gli MP3 sono venuti perfettamente. Allora o è cambiato il tipo di protezione o su ME l'installazione silenziosa dei componenti di protezione non è avvenuta la prima volta che l'autorun è partito ed io ho rifiutato l'installazione del player. Leggendo qua e là in rete player e protezione certe volte sembra che siano la stessa cosa cosa. Comunque il bollino è quello, la casa discogrfica è la EMI, l'avviso dell'incompatibilità con alcuni lettori c'è eppure io il rippaggio in MP3 l'ho fatto senza problemi.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Mikizo » 23/04/05 10:19

Dylan666 ha scritto: Leggendo qua e là in rete player e protezione certe volte sembra che siano la stessa cosa cosa.

Se mi dai qualche fonte ci butto un occhio.
Solo una volta ho installato il player, per curiosità, ma avendo l'autorun disabilitato non mi è più capitato di vederlo saltar fuori.
Ti dirò. ho provato a inserire un cd col copy control (Counterfeit2 di Martin Gore) e ad estrarre le tracce con CDex. Funziona. Non ho premuto shift ne' altro, ho solo messo il CD nel lettore, aperto CDex, cliccato su Converti.
Non vedo in quale modo ho aggirato una protezione.
Il CD riporta un dicitura in Inglese, tedesco, Francese e Spagnolo che recita così: "COPY CONTROLLED: This Disc contains Copy Control technology. It is designed to be compatible with CD Audio players, DVD players and PC - MS Windows 95, Pentium 2, 233Mhz, 64MB RAM or higher, MacOS8.6-9, with the CarbonLib extension and MacOSX." da nessuna parte è spiegato in cosa consiste la tecnologia, in cosa il mio utilizzo del CD possa essere limitato, se e come la copia sia impedita o limitata. Il nome "Copy Controlled" non mi pare equivalente a "Copy Forbidden" o "Impossible to Copy" o ancora "Copy Protection".

Aggiungo che latre volte ricordo di aver avuto problemi ad estrarre le tracce ma ora non ricordo più se CDex non le vedeva, oppure se i wav si sentivano male.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Dylan666 » 23/04/05 12:18

Grande album, complimenti, io pure essendi un grande fan dei DepecheMode ancora non l'ho comprato :)

Ho fra le mani l'ultimo album dei Subsonica.
Da me c'è scritto:

Compatibile con CD/DVD-V/DVD-A / SACD / Lettori
(in italiano fa schifo ma credo si capisca il senso)

Nel riquadro col PC dice:
PC MS Windows 95. Pentium 2 233 MHz, 64Mb Ram • Mac Os 8.6-9.2 + CarboniLib & Mac OSX

Mentre più sotto c'è:
Sul alcuni dispositivi, ad esempio lettori Cd delle automobili, si potrebbero verificare problemi di riproduzione.

Ovviamente a sinistra c'è il simbolo col cerchio nero e il trianoglo bianco che riportavi prima e la scritta "Questo disco è protetto da teconolgia Copy Control".

Mikizo ha scritto:
Dylan666 ha scritto: Leggendo qua e là in rete player e protezione certe volte sembra che siano la stessa cosa cosa.

Se mi dai qualche fonte ci butto un occhio.


Ecco la prima fonte che avevo sotto mano:

http://www.theage.com.au/articles/2003/ ... click=true
EMI's reply was to ask Waters to check whether the disc was readable by the PC in question. "If so, there is a player application included in the data portion of the CD (specifically "player.exe") that will allow you to listen to the CD itself and not any other player that is currently available to the PC and might cause anomalies if it is played in any other manner.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi luna11 » 23/04/05 15:30

Mikizo ha scritto:- stabilire se eludere un sistema anticopia coincida esattamente con "eludere una protezione del diritto d'autore" visto che la legge mi consente di realizzare UNA copia di backup. Allora, quando realizzo la PRIMA copia, non sto eludendo il diritto d'autore, ma esercitando un diritto legittimo...

Magari fosse cosi .... :(

In ogni caso quanto detto da luna11 non è giuridicamente scorretto, anche se l'inrterpretazione potrà variare da giudice a giudice, visto anche che a quanto mi risulta non c'è ancora stato un pronunciamento definitivo in Cassazione sull'argomento.

Ed un pronunciamento del genere sarebbe il benvenuto perchè darebbe a queste interpretazioni un fondamento giuridico , ma in mancanza non possiamo sopprirvi con le nostre.
Ed a dimostrazione che questa mancanza di chiarezza non è un parto della mente bacata di luna11 c'è una recente
newsche dimostra che il problema è reale ed è sentito , o comincia ad esserlo ,anche tra i produttori e speriamo a breve tra gli editori.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Mikizo » 23/04/05 20:35

luna11 ha scritto:Magari fosse cosi .... :(

In mancanza del'eventuale pronunciamento della cassazione, la mia interpretazione della legge è quella che ho dato sopra. Nessun argomento prima di allora mi convincerà che ho torto. ;)
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Re: Purtroppo

Postdi maxmula » 24/04/05 00:29

marlon ha scritto:Poi viene detto che l'eventuale protezione non può essere aggirata, quindi la copia di backup te la puoi fare al limite per via analogica.


Neanche, perchè così aggireresti comunque la protezione.
Stando a quello che dicono nel retrocopertina i CD te li devi sentire SOLO dal tuo lettore e SOLO tu (in cuffia?) altrimenti sarebbe riproduzione in pubblico. La prossima volta che il mio vicino mette lo stereo a manetta con le finestre aperte chiamo la SIAE! :)

MAx
Avatar utente
maxmula
Utente Senior
 
Post: 965
Iscritto il: 18/08/04 18:28
Località: N44°59'45 E09°00'34

Re: Purtroppo

Postdi Mikizo » 24/04/05 01:09

maxmula ha scritto:
marlon ha scritto:Poi viene detto che l'eventuale protezione non può essere aggirata, quindi la copia di backup te la puoi fare al limite per via analogica.


Neanche, perchè così aggireresti comunque la protezione.


Dal punto di vista squisitamente tecnico questa affermazione è estremamente scorretta.
Una cosa infatti è la copia dei dati, cosa che la protezione cerca di impedire, altra cosa è l'utilizzo delle uscite analogiche del lettore CD (uscita che non è impedita ne' limitata) e successiva registrazione di tale uscita. Qui non c'è copia, mentre nelle limitazioni del Copy Protection è appunta impedita solo questa.
----------------------------------------------------------

Come sia poi protetta la copia del CD è questione discutibile, diciamo che dal mio punto di vista tutto ciò che funziona senza artifici di sorta, ossia in modo lineare e normale, non può essere considerato un "aggiramento".
Es: se inserisco il CD nel lettore, apro Nero, avvio la copia CD, e questa riesce, non vedo in quale modo ho "aggirato" la protezione.
Idem se inserisco il CD nel lettore, apro CDex, estraggo i file, e ciò va in porto senza probelmi, dov'è la protezione?
Se infine, come è stato sugerito, apro isobuster, e questo mi dà accesso ai file che sono sul CD, dov'è la protezione?
In nessuno di questi casi la protezione si "manifesta", indi per cui io non ho modo di "aggirarla".

Se le leggi sono scritte ancora in una lingua che si suppone essere l'italiano, allora riporto la definizione di "aggirare" presente nel mio Zanichelli: "v.tr. Muovere in giro; Circondare; fig. Raggirare, ingannare"
Significato di "raggirare": "Girare intorno; fig. Circuire, ingannare, abbindolare; sinonimo: imbrogliare"
Significato du "ingannare": "v. tr, indurre in errore, frodare, truffare; deludere, eludere; fig. cercare di non sentire sensazioni sgradevoli"

Se usando un normale software di lettura dei dati io sto raggirando, imgannando, frodando o truffando il sistema di copia, allora avete ragione voi. Io non vedo come questa cosa possa essere ragionevolemnte sostenuta.

--------------------------------------

Ribadisco per evitare cattive interpretazioni di questo o di altri miei post sull'argomento, che è SOLO riguardo alla realizzazione della propria copia di un CD regolarmente acquistato che io dico quanto sopra, laddove mi pare chiaro cheinvece realizzare copie da cedere o vendere a terzi è ovviamente illegale e costituisce violazione del copyright in modo evidente.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Dylan666 » 24/04/05 01:18

Intanto sulla protezione Copy Control hai novità? Hai caito se è integrata nel player o no e come agisce? Pure su Apogeo dicono che col Nero tutto funziona alla grande. Ma allora che cavolo si protegge e come? :undecided: :eeh:

http://www.apogeonline.com/webzine/2004 ... 0407290101
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Dylan666 » 24/04/05 01:19

Dimenticavo: c'è chi dice che la protezione impedisce la copia se hai un lettore CD sul computer, ma ci si riesce se il lettore è pure DVD :o
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

PrecedenteProssimo

Torna a Audio/Video e masterizzazione


Topic correlati a "come si masterizza un CD protetto?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron