Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Linguaggio programmaz. centraline elettroniche automobili

Problemi di HTML? Di PHP, ASP, .NET, JSP, Perl, SQL, JavaScript, Visual Basic..?
Vuoi realizzare programmi in C, C++, Java, Ruby o Smalltalk, e non sai da che parte cominciare?
Entra qui e troverai le risposte!

Moderatori: Triumph Of Steel, archimede

Linguaggio programmaz. centraline elettroniche automobili

Postdi juggler » 16/12/06 16:21

Ciao a tutti, vorrei sapere per favore con quale linguaggio di programmazione vengono programmate le moderne centraline elettroniche delle attuali automobili? E gli altri veicoli? Come aereo e via dicendo? In tal senso vi è un linguaggio ad hoc? Vi sono degli emulatori o comunque degli SDK? (tipo per esempio come accade nel J2ME oppure nel WML)
O magari ogni azienda ha un proprio linguaggio "ad hoc" e non vi è la "classica" "omogeneità" (per modo di dire) di linguaggi che vi è nella normale programmazione di applicazioni per computer? (C,C++,C#,Java ecc)
Ciao e grazie.
juggler
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 28/01/06 12:12

Sponsor
 

Postdi willows » 16/12/06 20:50

vedo che hai una GRANDE confunsione da parte dei linguaggu di programmazione...

cmq ti consiglio di vedere la programmazione dei PIC, penso che inizi tutto da li
willows
Utente Senior
 
Post: 259
Iscritto il: 12/11/06 14:15

Postdi BianConiglio » 17/12/06 00:21

quelli descritti da te sono quasi tutti sistemi che si basano su soluzioni embedded, la fase di design prevede l'analisi del problema e la relativa sintesi in hardware e software codesign, scegliendo cosa implementare nell'hardare a livello di circuito specializzato e cosa lasciare al software che gira su un processore speciale.
Naturalmente c'e un trade off, il software ti permette un time to market piu' piccolo rispetto all'hardware, in piu e' piu' flessibile e facilmente aggiornabile, mentre l
hardware e' piu' piccolo, veloce, reattivo e consuma di meno.. la sfida sta nel trovare il giusto compromesso tra i vari fattori e implementare il proprio codesign

non e' una cosa semplice :)
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi BianConiglio » 17/12/06 00:27

ti aggiungo anche una nota che magari ti interessa...

nei sistemi critici dove bisogna preservare vite umane (aerei, strumenti medici) o investimenti di $$ (campo spaziale) si utilizzano x-redundacy.
Praticamente diversi team sviluppano indipendentemente le proprie soluzioni, con linguaggi, stili ed hardware diversi.
Per i sistemi piu' semplici si utilizza una 3-redundacy, dove tutti i calcoli vengono fatti in parallelo da 3 diverse implementazioni di 3 diverse soluzioni create da 3 diversi team e il "risultato" finale della computazione e' a maggioranza, ovvero se tutte e 3 le soluzioni restituiscono lo stesso "valore" allora viene accettato.. se 2 ne restituiscono uno e la terza implementazione ne restituisce un altro, si va a maggioranza e viene preso per buono quello restituito da 2 implementazioni.. se tutte e 3 restituiscono valori diversi allora la cosa si complica e ci sono dei problemi..

per quanto riguarda shuttles, satelliti ecc, la ridondanza e' di 5, pertanto la "sicurezza" e' ancora maggiore.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi willows » 17/12/06 00:37

siamo partiti da una centralina di un auto siamo arrivati alla nasa... :D :D
willows
Utente Senior
 
Post: 259
Iscritto il: 12/11/06 14:15


Torna a Programmazione


Topic correlati a "Linguaggio programmaz. centraline elettroniche automobili":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti