Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

connessioni in multiutenza

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

connessioni in multiutenza

Postdi reny75 » 02/06/03 09:25

ciao a tutti, avrei un problema da sottoporvi.
Avendo due sedi collegate permanentemente con una connessione ISDN ho l'esigenza di utilizzare un programma installato fisicamente nella sede A dalla sede B.
il problema sarebbe di facile soluzione visto che le due sedi sono configurate come una piccola vpn ma l'inconveniente risiede nel fatto che il database di questo programma è di circa 30 mb, praticamente ingestibile con una connessione isdn.
Ho provato ad utilizzare pc anywhere ma anche questa soluzione presenta un'incoveniente, non avendo un pc dedicato devo effettuare la connessione ad un computer in uso ad un'operatore con i problemi che ne derivano dato che pcanywhere permette l'utilizzo o ad un'utente remoto o a quello locale perchè condivide la stessa utenza.
Tutti i programmi che ho trovato svolgono bene o male la stessa funzione.
Io avrei bisogno di una funzione tipo terminal server solo che dovrebbe funzionare tra macchine win98-2000pro.
Come posso fare per risolvere questo problema?
Spesso di essere stato piuttosto chiaro
grazie a tutti
ciao
Renato
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Sponsor
 

Postdi Frengo78 » 02/06/03 12:31

in pratica tu hai bisogno o di trasferire il programma fisicamente da A a B o di collegarti da B ad A.

Per collegarti c'era nicola che conosceva un programma gratuito che credo faccia al caso tuo. Io mi chiedevo invece se anziche trasferire tutti e trenta i megabyte del programma non fosse sufficiente trasferire una mole inferiore di dati data dai file che effettivamente sono stati modificati in A rispetto a B. Forse in quel caso te la cavi con un pugno di megabyte
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 02/06/03 13:16

Non capisco cosa c'entri la dimensione del DB.

Se vuoi semplicemente collegarti ad un "desktop remoto" puoi usare anche il gratuito VNC, visto che non hai problemi di sicurezza in quanto la connessione è su telefonata punto-punto.

Questo DB ha delle maschere di interfaccia?? Di che DB stiamo parlando??
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi reny75 » 02/06/03 13:26

Vi spiego,
questo DB è un nostro programma interno creato appositamente per consentire agli operatori di scaricare le ore lavorative in delle commesse appositamente create immagazzinate appunto in un database.
Ora, per rispondere a FRENGO ti dico è giusto quello che tu dici, sarebbe un'ottima soluzione solo che non ho la più pallida idea di come applicarla dato che quando apri il programma ti carica automaticamente tutto il database presente poichè le commesse "vecchie" vengono archiviate dopo 5 anni.
Per rispondere a NICOLA, invece, si il programma utilizza un'interfaccia grafica e VNC l'ho utilizzato ma in realtà è uguale al PC Anywhere, ovvero condivide semplicemente l'utilizzo del computer costringendo o l'operatore locale o quello remoto a dover smettere di lavorare.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
Grazie per l'interessamento e se avete qualche idea non esisate ad espormela.

Renato
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi reny75 » 02/06/03 13:27

Scusate ho dimenticato di dire che il database è ACCESS.
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi reny75 » 02/06/03 13:31

Piercing scusami ti ho scambiato con Nicola, ho letto distrattamente il tuo messaggio....

Pardon :oops:
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi piercing » 02/06/03 13:32

e le maschere sono sempre in access?

In pratica tu devi solo inserire dei dati in questo DB??
Ma il fatto di aprire direttamente il file mdb ti costringe a fare il trasferimento di tutto il file? giusto?

Se l'esigenza è solo quella di inserire... ti consiglio l'utilizzo di un form su web, mettendo un webserverino sulla macchina dove il DB risiede... niente di troppo complesso... (e forse si può fare direttamente con le maschere web di access - che però non conosco per niente).
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Nicola » 02/06/03 15:34

Si infatti si puo' usare VNC che e' simile a Terminal Services e sopratutto funziona su tutti gli Windows a 32bit e anche Linux e Sun Solaris ;)

E' anche gratuito e opensource ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi reny75 » 02/06/03 15:38

le maschere non sono in access e purtroppo non so dirvi come sono fatte comunque proverò a seguire i vostri suggerimenti.
grazie ciao a tutti
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi piercing » 02/06/03 15:53

Mi sembra molto strano che se le maschere sono sotto un ambiente diverso da Access tu sia costretto a trasferire tutto il DB...

Parlando in termini generici... se la tua è un'applicazione a due livelli (client-server) non c'è bisogno che tu trasferisca tutto il DB ma basta che installi la parte client del programma e configuri opportunamente la connessione alla macchina remota (parlo di DNS insomma).

Se la tua applicazione è a un livello solo (come nel caso di DB access e maschere access), allora ti devi trasferire tutto il DB (cosa non esattamente vera... ma facciamo finta che lo sia).

Prima che mi perda in voli pindarici però, è meglio che io sappia come diamine funziona quest'applicazione.

Premetto che anche un'applicazione a due livelli mal costruita in pratica comporta un enorme impiego di trasferimento di aree di memoria tra client e server (e quindi ti dà l'impressione di trasferire tutto il DB)... potrebbe essere questo il tuo caso??

Insomma dovresti essere un pò più specifico nella descrizione delle operazione che fai.. ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Nippur_ge » 02/06/03 16:58

Il Problema è Access, che è un DB Non Client-Server.

In Access le Query vengono risolte dal Client e non dal Server, e quindi se tu fai una query che ritorna anche un solo Record, comunque il DB passa al Client che la esegue tutta la tabella.

Reny Vorrebbe un sistema che aprisse una "sessione" e non che si colleghi alla sessione in atto, ma per fare quello a mia conoscenza hai solamente i Terminal Services (RDP).

Ora, senza andare a cercare la moglie ubriaca e la botte piena (mi sembra che tu voglia fare una cosa complessa senza spendere i soldi di un server), la soluzione a basso costo è Windows XP Professional.

Questo sistema consente infatti di connettercisi tramite RDP anche da remoto. Tenete presente che RDP invia solamente LE DIFFERENZE tra una schermata e l'altra, a differenza sia di VNC che di PC-Anyewhere che mandano invece lo schermo completo.
Tenete anche presente che ci sono Client RDP che girano su Linux, o che operano via Web.

La soluzione migliore, però, sarebbe quella di utilizzare un Serverino, con Win 2k Srvr, che funga da Gateway per i TS.
Potrebbe anche farti da File Server e da server per i Backup ovviamente, oltre a consentirti un po più di controllo e di potenza di calcolo.

Enjoy
Nippur_ge
Utente Senior
 
Post: 166
Iscritto il: 13/05/03 09:08
Località: Genova

Postdi piercing » 02/06/03 17:07

Nippur_ge ha scritto:Il Problema è Access, che è un DB Non Client-Server.
In Access le Query vengono risolte dal Client e non dal Server, e quindi se tu fai una query che ritorna anche un solo Record, comunque il DB passa al Client che la esegue tutta la tabella.


Nippur... non mi trovi del tutto d'accordo... dipende da come lo utilizzi... Access + Maschere di Access sono sicuramente un sistema OneLevel (e fin qui d'accordo)...

Ma già utilizzando un DB Access client con tabelle opportunamente collegate al DB Access centralizzato contenente solo dati le cose cambiano...

Se poi utilizzi maschere di qualunqe altra natura dipende solo dal codice che c'è scritto dietro a quelle maschere.... la gestione delle aree di memoria dei recordset è materia abbastanza complessa... tutta racchiusa tra ADO, ODBC e provider OLE e tutte parolacce del genere... Ci sono un'infinità di parametri da tenere in conto, che troppo spesso vengono lasciati di default, causando - per l'appunto - il trasferimento di un DB intero per trovare un solo record...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi reny75 » 02/06/03 17:10

allora, cercherò di essere il più chiaro possibile.
Questo programmino infame è suddiviso in due parti distinte e separate tra loro, una parte diciamo amministrativa, dove le persone addette vanno a creare e gestire le commesse, ed una parte adibita agli operatori dove questi vanno a "scaricare" le ore.
La parte amministrativa apre un maschera, non so concepita come, del tutto indipendente (in seguito caso mai cercherò di inviare qualche immagine) di login per poi entrare in quello che è la parte di definizione della commesse su citato.
La parte dedicata all'operatore viene messa in rete attraverso personal web server visibile quindi con un browser qualunque, ma da qui un'operatore può solo vedere quello che un'amministratore vuole fargli vedere e null'altro.
Ovviamente questa seconda parte non rappresenta nessun problema dato che la mole di dati trasferiti in questa fase è veramente irrisoria.
Il problema risiede proprio nella gestione della prima parte dove invece ci sono a disposizione tutte le commesse aperte o chiuse che siano creando un db piuttosto pesante in termini di MB.
Questa volta sono stato piuttosto contorto, magari cercherò di aiutarmi in seguito con qualche immagine.

ciao
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi reny75 » 02/06/03 17:17

esatto Nippur, hai colto in pieno il mio problema.
Ho già utilizzato in passato la soluzione TS con win2Kserver ma purtroppo il server in questione l'ho dovuto allocare altrove e mi si è presentato questo problema(non avendo più budget per acquistare un'altra soluzione analoga)
Non ho capito quando parli di winxpPRO, se non erro dici che la funzinone di remote desktop administrator integrata potrebbe fare al caso mio?
Io non ho mai utilizzato la suddetta funzione quindi dovrei provare.

ciao
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Postdi Frengo78 » 02/06/03 17:27

Vorrei dire giusto una stupidaggine. In access non c'è una funzione comprimi database? se è diverso tempo che lo si usa quei 30 mb sono in realtà molta meno roba.
Male che vada hai ottimizzato lo spazio sul server.

Senti ma dove risiedono le maschere? che estensioni hanno? Io sospetto di un softwarino magari in delphi o in vb che si connette ad access
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 02/06/03 17:30

Ok reny... stavolta ho capito... ;)

Bisognerebbe entrare nel merito del programmino di gestione... (forse un Visual Basic)
Bisogna capire come si connette al database... nel caso ti basterebbe riconfigurare solo la connessione (Pannello di Controllo -> ODBC) per farlo funzionare anche da remoto senza trasferire tutto il DB.

C'è pero l'ipotesi in cui la configurazione sia "insita" nel programma stesso, che quindi andrebbe un attimino rimaneggiato.


La soluzione di un desktop remoto farebbe comunque al caso tuo... e dovresti quindi utilizzare una soluzione Terminal Server(Service) propria del sistema operativo (2000 o XP se non erro). In questo modo non bloccheresti l'utilizzo della macchina all'utente locale che ci sta lavorando sopra (in pratica è come se più utenti avessero accesso contemporaneo al pc... ognuno col suo desktop... solo che uno è in locale e gli altri in remoto).
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Nippur_ge » 02/06/03 18:15

Guarda Piercing, se vuoi fare un DB Client Server utilizzi uno strumento ad Hoc (ce ne è anche uno gratuito che è l'MSDE).

Sulla configurazione dei drivers ODBC se vuoi provare a suggerirci qualcosa, dubito comunque che trovi un che di sensato. Il problema è architetturale, Microsoft dichiara Access come DB "personal" e non fatto per applicazioni di rete (e cmq quel poco che fa lo fa in LAN).

Per Reny, esatto, ti suggerirei di utilizzare la funzione Condivisione Desktop Remoto di Xp Pro. Dovrebbe risolverti la vicenda.

P.s.: Scaricati il nuovo client MsRdp (per connetterti da remoto) dal sito MS che è meglio.
Nippur_ge
Utente Senior
 
Post: 166
Iscritto il: 13/05/03 09:08
Località: Genova

Postdi piercing » 02/06/03 18:37

lo sapevo che saremmo finiti sui massimi sistemi dell'informatica!!

visto che tanto la strada scelta mi pare quella di un programma di desktop sharing... abbandono il discorso dei vari cursorlocation e riporto il topic in tema...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi fiorella » 04/06/03 14:23

domandine sciocche:
l'aggiornamento dei dati può essere asincrono (es al termine della giornata) ?
i dati si potrebbero tabellare o si debbono fare scelte sul form ( a parte evidentemente la commessa e altre)? cioè il db fa anche da "server delle informazioni" per i compilatori?
è ipotizzabile nella tua struttura qualcuno che gestisca un file di aggiornamento o la cosa deve avvenire in modo completamente automatico?

illuminaci
ciao a tutti :D :D :D
fiorella
fiorella
Utente Junior
 
Post: 40
Iscritto il: 02/04/03 13:46

Postdi reny75 » 04/06/03 19:07

innanzitutto vorrei ringraziare tutti per l'interessamento :)
Fiorella, la soluzione della sincronizzazione asincrona potrebbe anche funzionare ma il problema anche in questo caso è come la realizzo?
Il database fa anche da server per i compilatori ed il file di aggiornamento potrei definirlo io tranquillamente ma si tratterebbe di fare una unione tra due database con relativo compare, è possibile?
Allora ho un'altra piccola informazione le maschere sono in VB, però non non ho ne il sorgente ne saprei come modificarlo.
COmunque ormai la rassegnazione è quasi sopraggiunta, per il momento ho seguito la via del desktop sharing con VCN.
Ogni volta che bisogna creare delle commesse o degli item ho "definito" una persona addetta nella nuova sede che chiama nella sede principale e chiede l'utilizzo del computer.
Fortunamente questa operazione avviene sporadicamente e per al massimo un mezz'ora al giorno.
Se dovesse diventare più gravosa dovrò nuovamente attrezzarmi con 2000server e TS

ciao a tutti
reny75
Utente Junior
 
Post: 43
Iscritto il: 18/09/02 10:26

Prossimo

Torna a Software Windows


Topic correlati a "connessioni in multiutenza":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti