Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

p2p e tracciabilità

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

p2p e tracciabilità

Postdi enry76 » 17/01/10 00:25

In Italia è mai stato condannato qualcuno per aver scaricato qualcosa di illegale tramite il p2p?

Ultimamente parlano tanto di battaglia al p2p, ma di fatto il singolo utente che ne fa uso dovrebbe temere realmente qualcosa?
enry76
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 15/01/10 20:01

Sponsor
 

Re: p2p e tracciabilità

Postdi axelrox » 17/01/10 03:38

In Italia è mai stato condannato qualcuno per aver scaricato qualcosa di illegale tramite il p2p?

Ogni stato annovera denunce e condanne al riguardao, oramai.. chi più chi meno.

Ultimamente parlano tanto di battaglia al p2p, ma di fatto il singolo utente che ne fa uso dovrebbe temere realmente qualcosa?

In Francia e in Inghilterra (ma è in arrivo anche in Spagna e in altri paesi) ormai da un pò ci sono in vigore leggi decisamente più severe (chiamate dei tre colpi, per maggiori info: http://www.webmasterpoint.org/news/legg ... 32898.html) e ciò significa un maggior controllo da parte di chi fornisce i servizi più quello di altri enti, pubblici o privati, che si daranno un pò alla caccia alle streghe.. questo è più o meno il futuro che si prospetta per il P2P in Europa grazie a Sarkozy.. comuque se non lo usi in maniera errata non dovresti neppure porti il problema!
Ciao.
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: p2p e tracciabilità

Postdi enry76 » 17/01/10 11:18

Si certo... beh personalmente tanto per dire in Itune ho caricato i miei 300 CD comprati legalmente da 15anni a questa parte!

Però ho diversi amici che ad esempio quando gli ho riferito sta cosa hanno iniziato a prendermi per il sedere dicendomi che loro hanno una valanga di musica più di me senza aver speso migliaia di euro!...

Mi chiedo come facciano a stare così tranquilli, se vogliono da quanto ho capito basta che i provider indichino quali utenti presentano un volume di traffico eccessivo ed ecco che ti trovi la finanza in casa... mi chiedevo semplicemente se ci sono dei trucchi realmente efficaci, se basta un proxy per rendere non impossibile ma almeno molto difficoltosa l'intercettazione.

I miei amici in questione quando gli ho chiesto ste cose mi hanno detto "ma cosa vuoi che rintraccino, dovrebbero mettere dentro mezza italia..."
enry76
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 15/01/10 20:01

Re: p2p e tracciabilità

Postdi axelrox » 17/01/10 12:50

Mi chiedo come facciano a stare così tranquilli, se vogliono da quanto ho capito basta che i provider indichino quali utenti presentano un volume di traffico eccessivo ed ecco che ti trovi la finanza in casa... mi chiedevo semplicemente se ci sono dei trucchi realmente efficaci, se basta un proxy per rendere non impossibile ma almeno molto difficoltosa l'intercettazione.

No non servirebbe nulla.. il proxy col P2P non ha effetto e i provider sono comunque in grado di sapere tutto su di te, fornendoti loro la linea! Questione di giorni e se vogliono d'ingabbiano, tanto loro mica hanno fretta..

Però ho diversi amici che ad esempio quando gli ho riferito sta cosa hanno iniziato a prendermi per il sedere dicendomi che loro hanno una valanga di musica più di me senza aver speso migliaia di euro!...

E poi? Se li portano in tomba?
I miei amici in questione quando gli ho chiesto ste cose mi hanno detto "ma cosa vuoi che rintraccino, dovrebbero mettere dentro mezza italia..."

Questo è vero.. ma è anche vero che nel settore stanno usando la regola che dice uccidine uno per educarne cento.. e quando quell'uno sarà uno di loro?
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: p2p e tracciabilità

Postdi enry76 » 17/01/10 15:37

Beh in effetti alcuni hanno tanti files che secondo me manco riescono ad ascoltarli o sanno esattamente ciò che hanno... comunque c'è anche da dire che, da ciò che ho potuto ascoltare, per la maggior parte quei files son talmente compressi da essere inascoltabili.... boh...
enry76
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 15/01/10 20:01


Torna a Software Windows

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti