Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Dubbio atroce...

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Dubbio atroce...

Postdi milter » 13/11/02 10:15

Mi trovo a dover installare un S.O. su un PC Intel Pentiun IV a 1800 MHz con 256 MB di RAM DDR, scheda video, masterizzatore, ecc. ecc.
Pensavo di installare il mio vecchio ma ben noto W98SE, ma alcuni amici mi hanno detto che su una macchina cosi’ dovrei, anzi devo :!: , usare XP altrimenti non sfrutto appieno la macchina, ma non hanno saputo dirmi bene in che modo... :oops: ....
E’ vero quello che mi e’ stato detto? Se si’, in cosa la macchina viene sottoutilizzata?

Grazie per la vostra sempre preziosa collaborazione :)
....ciao a tutti.......milter :)
milter
Utente Senior
 
Post: 130
Iscritto il: 07/09/01 01:00
Località: torino

Sponsor
 

Postdi Mikizo » 13/11/02 13:07

Non sono la persona più indicata per spiegarti i come e i perchè (sparerei sicuramente qualche ca**ata), ma ti confermo il nocciolo:
win98 è un po' vecchiotto per una macchina così potente, d'altronde ha 4 (5) anni, all'epoca si andava con l'hardware a manovella rispetto ad oggi.
2000 o XP ce li vedo molto meglio.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi zello » 13/11/02 13:46

Premessa: solo la mia solita opinione.

Tutti gli windows derivati da win3.1 (e parlo quindi di 95, 98 e me) sono sistemi operativi non seri, scritti spesso con i piedi, oppure al risparmio (d'altronde 95 doveva girare su un 386 e 4 mb), e sono ottimi solo per i giochini. Qualsiasi cosa seria richiede un altro tipo di sistema operativo.
Ora, lungi da me dire che il migliore esce dalla Microsoft. Ma se ci limitiamo ai ragazzi di Redmond, gli unici sistemi operativi degni di un qualche rispetto sono quelli di classe NT (cioé, attualmente, 2000 e XP, che differiscono tra loro molto meno di quanto non sembri).
Non è una questione di mere prestazioni - anzi, XP essendo più pesante di 98 è probabile che abbia prestazioni minori, a meno di qualche ottimizzazione nel codice dedicata ai processori più nuovi.
Si tratta di:
- sicurezza: 2k/xp gestisce il concetto di utenti diversi, con permessi diversi per fare cose diverse. 95 e seguenti hanno un solo tipo di utente, e può fare tutto. Anche danni. Avere utenti diversi - anche nel caso l'utente reale sia solo uno, che di volta in volta impersonifica l'onnipotente Administrator o il più umile utente normale - protegge sia da codice maligno (troiani, virus, spyware, applet o activex maligni...), sia da propri errori (prova ad andare in c:\winnt e dare un bel del *.* ... Se hai settato bene i permessi [no, quelli di default non vanno bene] non succede praticamente nulla)
- stabilità: checché se ne dica, mettere in ginocchio il kernel - cioé trovarsi in una situazione nel quale è necessario resettare fisicamente il computer per ripartire, con 2k e xp è estremamente raro (mai successo in 2 anni di 2k, a me). Ho una macchina qui al lavoro con 98, continuamente accesa. Anche se non fa nulla, se non faccio un reboot ogni 25 giorni crasha inesorabilmente.

D'altra parte, tutto ha un prezzo. Usare correttamente 2k/xp è modestamente più difficile di 98, e impostarlo correttamente è ancora un po' più difficile (leggi: le impostazioni di default della microsoft sono squallide...).

Riassumendo: vuoi giocare e basta? Metti su 98. Per le cose serie è meglio mettere un sistema operativo serio.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi infinito1971 » 13/11/02 14:59

Zello, come sempre è molto preciso ed oculato nelle sue risposte!
Per quanto riguarda i sistemi operativi "seri" penso che si riferisca senz'altro a Linux, vero?!? 8)

Bye,
infinito1971
Avatar utente
infinito1971
Utente Senior
 
Post: 531
Iscritto il: 01/08/02 21:22
Località: Napoli

Postdi zello » 13/11/02 16:41

oh, linux, netbsd, freebsd per i gratuiti, ma anche qualsiasi unix commerciale, direi. Ma anche qnx, oppure quell'altro bagaglio multimediale (mmh, sto invecchiando, mi sfugge il nome, chiedo venia). Ognuno a suo modo, e per diversi scopi.
In casa (o in una situazione SoHo), una soluzione Microsoft non mi pare poi disprezzabile
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi luna11 » 16/11/02 01:32

Per un'informazione più completa però , non si dovrebbe solo tener conto di quello che possono fare ( o dicono di poter fare) i vari S.O. ma anche di quello che sanno fare ( e secondo me è altrettanto importante) gli utenti di questi S.O.
Certo , tra una Ferrari ed una modesta utilitaria non c'è paragone, ma se uno non sa guidare?
E si corre il rischio che , risultando più impegnativo NT rispetto ai 9x,
il PC finisca per essere utilizzato unicamente come consolle per videogiochi.
Vorrei fare un esempio stupido ( serve solo per spiegarmi meglio)
Spesso , nelle ricette di cucina ci si imbatte nel "famigerato" QUANTO BASTA " ( zucchero quanto basta , acqua quanto basta , etc)
Ad un esperto questo passa inosservato , ma chiunque non abbia un minimo di conoscenza in quel campo, va in crisi.
Tornando al computer , trovo che spesso non si tiene conto del mezzo che si vuole usare e la conoscenza di quel mezzo.
A giudicare da quello che scrive , Milter sembrerebbe piuttosto inesperto
e la risposta di Zello non credo lo aiuti molto , anzi .
Credo sia rivolta a persone con una certa esperienza.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi zello » 17/11/02 01:03

ok, luna, hai ovviamente ragione.
Ma io ero inesperto, quando ho cominciato. Non si nasce esperti.
E delle volte un po' di alfabetizzazione informatica ti impedisce di avere danni, o di causarne ad altri. Cliccare su qualsiasi allegato di posta o seguire qualsiasi link è un'idiozia, e se lo impari prima che un qualche worm ti rada al suolo il disco fisso, forse è meglio.

Naturalmente è il mio parere. D'altra parte, io avevo consigliato windows 2000, che non mi pare poi tanto più complicato di un 98. Ripeto - a mio modo di vedere, windows 95/98/me serve solo a giocare. Ma se vuoi giocare, è meglio se compri una playstation, nessuno potrà usarla come base per il prossimo dDoS...

Ciao
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi RaigherCN » 17/11/02 12:45

ok io sono untente cosiddetto evoluto e su win 2000 e xp mi trovo decisamente meglio, rinuncio a parte del software che conosco per versioni che vanno su xp sempre 8se posso9 freeware perchè il software costa e il portafoglio piange, non faccio testo però nellamia esperienza ho trovato che:

per chi inizia ora è più facile impare su un xp che su un 95/98, xp è più semplice per moltissime cose,

diventa un po' più difficile per chi già conosce abbastanza un 98 e si trova rivoluzionate certe finestre ma solo un pochetto all'inizio poi facilemente si abitua.

Usere su una macchina di oggi un 98 e come usare una fiat 127 invece di passare alla punto (la fiat ha bisogno di tutto l'aiuto possibile ;) ) perchè comunque in fondo la macchina cammina e la si conosce da anni. Windows 2000 e Xp hanno moltissime ragione per essere usati al posto di un win 9x, che più che essere stato scritto con i piedi sono stati scritti, il 95 per far migrare dal dos (che oggi ancora molte ditte rimpiangono e per le quali hanno sempre premuto sulla Microsoft perchè non venisse abbandanato) ad un nuovo tipo di stistema a 32 bit, esendo comunque un sistema misto 16/32 bit. La scelta di mantenere il dos per la compatibilità di quei software vecchi, di solito aziendali o a moltissimi giochi era comunque la causa del crash più frequenti, il 98/ME poi era sempre pensati per un uso casalingo della macchina esisteva già l'NT e poi il 2000 per le aziende (che spesso a causa di fornitori incopetenti si ritrovavano con 95/98/ME pure loro). XP nasce sul kernel nt/2000 non ha più il dos ma solo un emulatore coem per il 2000 è stabile ed è più sicuro da u taglio con parte del software passato ma ad un certo punto tutto si evolve e restare alla 127 non è giustificato nemmeno per un privato sopratutto con macchine di un certo tipo. comunque tolto i crash per problemi tra dos e windows, la grande maggiornanza dei crash di sistema dei win 9x è data da difetti più o meno palesi sul software utilizzato (software a volte scritto da incapaci e pieno di bachi o scritto da aziende molto grandi ma con molta fretta, le patch non esistono solo per microsoft).

Piuttosto se Microsoft proseguira con il progetto palladio resta da sperare che Apple non faccia altrettanto e che ci resti un'alternativa per computer liberi e programmi freware open source.
The Prince of the space
RaigherCN
Utente Senior
 
Post: 255
Iscritto il: 09/02/02 01:00
Località: Cuneo

Postdi zello » 17/11/02 15:00

che più che essere stato scritto con i piedi sono stati scritti, il 95 per far migrare dal dos

A parte che era scritto con i piedi anche il DOS, ci sono parti di 95 che fanno schifo dal punto di vista progettuale *a priori*, per motivi di marketing (doveva girare su un 386 con 4 mega di RAM). La tavola degli interrupts, per dirtene una, che è una delle parti più delicate del sistema, è scrivibile dal ring 3 (livello utente del processore), il ché permette di passare in modalità kernel da qualsiasi programma, e mettere il sistema in ginocchio (o installare applicazioni "maliziose"). Puoi comodamente passeggiare da ring 3 in parti della memoria con funzioni importantissime (le page tables credo che siano in parte sovrascrivibili, per dirne una). Non esiste nessun concetto di protezione (dato che non esiste nessun concetto di utente).
(software a volte scritto da incapaci e pieno di bachi o scritto da aziende molto grandi ma con molta fretta, le patch non esistono solo per microsoft).

Hai ragione. Ma se il software è scritto male, il sistema operativo serio ti apre una bella finestrella, e ti chiede di terminarlo. Non dovrebbe apparire un bello schermo blu, e devi resettare dal pulsante power... (discorso a parte per i drivers, ovviamente). E la stessa microsoft ha una maledetta fretta ad arrivare sul mercato, a tal punto da usare i suoi clienti (che pagano soldi veri) da beta testers (nessuno che ricordi la primissima versione commerciale di windows 95? Io ci ho perso pomeriggi a cercare di installarla, per scoprire che era bacata come un groviera).
Nota che non sono polemico per forza con la microsoft, qualcosa di suo lo trovo fatto molto bene. Però alle volte è indifendibile...
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Frengo78 » 17/11/02 17:19

Windows 95 prima edizione me la ricordo io: non ti davano nemmeno il cd (anche perche allora non c'era su tutti i pc) ma in compenso ti davano le etichette per i 31 dischetti che dovevi comprarti e crearti per il sistema operativo
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi RaigherCN » 17/11/02 18:50

io lo avevo ricevuto con 24 dischetti tutti con etichetta, e suo puntoinformatico.it c'è un articolo che parla di bachi in windows, linux e macOs e alla fine si evince che non potendo controllare tutti gli apporti in linux chiunque può mettere codice fallato o anche pericoloso. a me Microsoft non paice per nulla ma non tutto quello che avviene su windows è colpa di windows e per il resto è verissimo che hanno sempre fretta di uscire ma mica solo loro per chiudere dico soloc eh mi è capitato un delle rare volte che ho mesos mano su mac di trovarmi il pc impallato mentre installavo una epson. per il resto ne sono sempre uscito abbastanza indenne dal 92 ad oggi attraverso i vari OS e li ho passati tutti dal dos 3.5 al win 3.1/3.11/95/98/98SE/ME/2000/XP e i casini più grosi li ho avuti dal 98.
The Prince of the space
RaigherCN
Utente Senior
 
Post: 255
Iscritto il: 09/02/02 01:00
Località: Cuneo

Postdi zello » 18/11/02 14:13

Nota introduttiva: siamo ot, e la guerra dei sistemi operativi porta a discussioni infinite, e quindi posto questo e poi smetto.

non potendo controllare tutti gli apporti in linux chiunque può mettere codice fallato o anche pericoloso

Scusa, ma la m$ ha prodotto attivamente codice pericoloso, e non ha mai nemmeno minimamente pensato di poter chiudere le falle. Prendiamo NBT (Netbios over TCP/IP)- abilitato di default, e su NT 4 per ragioni "amministrative" tutti i dischi sono condivisi senza password. E' noto credo dal 98, ma è ancora possibile montare dischi remoti di gente che senza saperlo fa volume sharing con tutto il resto di internet.
Punto secondo: puntoinformatico la facevo più informata - a dare queste notizie si perde un po' di credibilità. I kernel di linux - perché linux è il solo kernel, naturalmente - hanno una numerazione del tipo 2.x. Se x è pari, sono stabili e testati. Se x è dispari, sono under development, sperimentali, e non vanno usati in produzione. Se usi l'ultima release del 2.5, non testata, e poi si pianta - beh, te la sei cercata.
non tutto quello che avviene su windows è colpa di windows

No, non tutto quello che avviene su windows è colpa di windows. Ma la m$ non si è mai fatta un problema della sicurezza dei suoi sistemi - bastava fossero facili.
Finche il computer stava nella tua camera da letto e basta, erano al limite fatti tuoi. Quando invece hai sei su internet, hai responsabilità anche nei confronti del resto della rete, dato che tutto si basa sulla collaborazione.
Faccio un esempio, uno dei piu' stupidi, peraltro. La versione 4 (o 5, non ricordo) di Allocco Espresso postava le risposte sui newsgroups con un prefisso R: al posto di Re: . Niente di grave, direte.
Niente di grave un tubo.
Il prefisso Re: è stabilito dagli standards. Il non rispetto dello standard mandava gli altri newsreader nel panico (i thread venivano spezzati, un casino). Google stesso non riusciva (e non riesce tuttora) a catalogare correttamente gli articoli.
Beh, che m$ faccia ciò che vuole sui sistemi degli utenti - se qualcuno vuole installare ME, per me fa una stronzata, ma il computer è il suo. Ma che - con la sua arroganza - vada a rompere le balle anche a chi non è suo cliente, beh, questo mi pare eccessivo.

Saluti,

--
zello
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Dubbio atroce...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti