Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Quale sistema operativo come guest su VMWare linux

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Quale sistema operativo come guest su VMWare linux

Postdi Deep78 » 11/10/02 20:09

Posto qui ma forse interesserebbe anche il forum su linux
Smanetto coi pc dal tempo dei 386 (ero piccolo... ;) ) e ho visto tutti i sistemi operativi di MS da win3.1 a win2000+SP3. Quest'ultimo gira sul mio portatile da un anno senza formattazioni e facendoci sopra di ogni.
Non si inchoda mai :D .
MA... voglio passare a linux mantenendo per necessità un'installazione di VMWare con un SO MS guest, nel caso non riuscissi a migrare completamente.
Quale consigliate: 95,98,2000?
Ci metterei 2000, ma ho il sospetto che sia inutilmente pesante per fungere solo da guest. Un'installazione minima senza pastrocchi multimedia quanto tiene? Occupa più memoria di, che ne so, 95?
Immagino che per risponedere vogliate sapere quale software ci devo usare... meglio indicare cosa NON ci userò:
no word (tanto uso già latex per tutto e poi c'è openoffice ecc)
no mail
no web
no multimedia
no matlab (che esiste per fortuna anche oer linux)
no mathematica (idem)
rimane....
disegno vettoriale (sarebbe importante, alternative linux?)
giochi
programmi di simulazione scentifica(orcad, bpmcad a volte li uso)
varie (fasttrak client?)
Deep78
Utente Junior
 
Post: 12
Iscritto il: 18/07/02 17:08
Località: Québec

Sponsor
 

Postdi kadosh » 11/10/02 21:30

Allora, posso dirti che dal cliente dove mi trovo ora stiamo usando un intero sistema di Domini basatu su VMware, ancor più sono tutti dei BDC, dato che usiamo una rete basata su NT4 e due di questi addirittura li ho clusterizzati. Sono macchine dedicate, dei Server NetFinity 5000 con almeno 256 MB di RAM, RAID 1 o 0 e alcuni con un XP15, una batteria cioè aggiuntiva per HD.
Noi usiamo NT come Guest per VMware e devo dirti che va benone, ci sono parecchie applicazioni proprietarie che ci girano, ed oltre a ciò svolgono il compito di autenticare nei domini quindi direi che potresti tranquillamente metterci il 2000.
Io qui a casa su VMware sto testando la beta di .NET Server Enterprise con 512 MB di DDR e P4 1600; ha una velocità di risposta buona tutto sommato e regge per ora alle schifezze che gli faccio.
L'ho usato anche con Linux, come distro avevo la SUSE 7.0 e non mi ha dato mai problemi.
Spero di esser stato chiaro ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Deep78 » 11/10/02 22:48

Grazie per la tua risposta...

quello che mi chiedo io è, in funzione di quello che devo fare con il guest, quale è il miglior SO tenendo conto anche della pesantezza in termini di memoria necessaria e HD occupato.
Pensandoci credo che un NT-based sia meglio perchè temo che ci siano software di simulazione (faccio ricerca in laboratorio) che non vanno su 95-98. Non centra nulla, ma una vecchia versione di 3DMAX che avevo andava solo su sistemi NT-based.
Non è che poi quando un guest win2000 è attivo mi ciuccia una quantità di risorse immane?

(PC portatile con P3-800MHz, 386MB di RAM e 20GB di HD quindi buono ma con risorse non infinite)
Deep78
Utente Junior
 
Post: 12
Iscritto il: 18/07/02 17:08
Località: Québec

Postdi Nemok » 11/10/02 23:14

Scusa ma un dual boot no?Piccola partizione da 2/3 GB per win e poi linux tutto il resto.

Al momento io ho circa 2 GB per un win 98 (che non uso praticamente mai ma ogni tanto serve),ma ho provato anche vmware per qualche tempo.Il problema è che richiede molte risorse.A me con un P3 500 e 128 MB di ram faticava un po',ed immagino che software di simulazione lo farebbero soffrire ancora di più.Conta che vmware emula l'intera macchina (con tanto di boot!)non una singola applcazione (come fa wine)

Vedi un po',se hai bisogno spesso di windows ti conviene un dual boot,se la cosa è sporadica puoi tentare la strada del'emulazione
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi kadosh » 11/10/02 23:39

Per usare VMware occorrono almeno 128 MB di RAM, in modo da settare al S.O. guest 128 MB da tenersi per lui. Io come ti ho detto vado benissimo con la mia configurazione, gli ho allocato 128 MB e sono più che sufficienti, non ti assorbe risorse se fai un buon uso dello swap ( paging file ) e se non ci usi programmi di video-editing o di analisi di traffico di rete; per quello che devi farci ti andrà più che bene ;)

Il Dual Boot è sempre una buona soluzione ma con un guest di VM puoi buttar giù tutto quando vuoi senza dover spendere troppo tempo in pulizia disco, format o defrag......molto meno tempo in manutenzione insomma ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Deep78 » 13/10/02 16:22

Penso che Kadosh abbia ragione. Avrei volentieri fatto un dual-boot ma non volgio perdermi con i problemi della gestione del disco RAW e dei profili hardware diversi per la macchina reale e quella virtuale: non sono sicuro di saperlo fare bene.
Deep78
Utente Junior
 
Post: 12
Iscritto il: 18/07/02 17:08
Località: Québec


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Quale sistema operativo come guest su VMWare linux":

audio audacity su linux
Autore: beppino
Forum: Software Linux
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti