Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Creare un riempimento di campi automatico con Access

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Creare un riempimento di campi automatico con Access

Postdi RunDLL » 18/09/04 13:31

Ciao a tutti e grazie per la lettura del mio problema: vorrei creare, in un database di Access, tre tabelle, per comodità e chiarezza chiameremo 1, 2 e 3. Bene, in ognuna delle 3 tabelle ci sono due campi "Nome" e "Cognome". Quello che vorrei ora è che aprendo una delle 3 tabelle, indipendentemente da quale e inserendo un nome e un cognome nei rispettivi campi, anche nei campi relativi delle altre due tabelle vengano automaticamente inseriti i dati. Spero di essere stato chiaro. Ringrazio tutti e faccio tanti saluti.
Avatar utente
RunDLL
Utente Senior
 
Post: 350
Iscritto il: 14/01/04 13:25

Sponsor
 

Postdi piercing » 18/09/04 16:05

Mai sentito parlare di relazionalità dei dati??? ;)

Se è strettamente necessario comunque scegli una tabella principale che avvia una macro che lancia una query di creazione tabella... oppure di cancellazione di tutti i record e aggiunta dei record dalla tabella principale...

Sempre perchè sono curioso... ha uno scopo tutto questo???
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi RunDLL » 18/09/04 20:31

Ciao e grazie per la risposta. Effettivamente avrei potuto fare una tabella unica e il problema manco sarebbe sussistito però mi è stato chiesto di farla così. Sì il tutto ho uno scopo non è un mio dubbio personale. Il database vero non è semplificato come quello che ho descritto, l'ho descritto terra terra tanto per far capire il mio problema. Se ti è possibile potresti spiegarmi un po' più dettagliatamente la tua soluzione? Con le relazioni non ho problema con due tabelle, con tre non funziona. Grazie ancora e saluti.
Avatar utente
RunDLL
Utente Senior
 
Post: 350
Iscritto il: 14/01/04 13:25

Postdi piercing » 19/09/04 01:30

Riportare gli stessi dati in più tabelle è profondamente e concettualmente sbagliato... e contrario ad ogni teoria del trattamento dei dati...

detto questo... e con un certo stravolgimento di budella ti dico che....

Access prevede la possibilità di lanciare una macro quando apri una tabella o cmq un evento associato a qualcosa...

scrivi una macro che lancia una query di aggiornamento tabella... le macro di access sono davvero intuitive... fai prima a farlo che a spiegarti come si fa...

PS: se quel database sarà usato da più di un utente... automaticamente si perderà con certezza praticamente matematica alcuni dati che dovrebbero essere uguali tra le tabelle... se un progetto è profondamente sbagliato... perseguire nell'errrore è a mio giudizio criminale...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi RunDLL » 19/09/04 08:42

Non ti do torto 8)

Così mi è stato chiesto e così dovrei fare, che faccio ammazzo chi mi ha chiesto di fare sta cosa?
Se mi dici di sì lo faccio :D
Avatar utente
RunDLL
Utente Senior
 
Post: 350
Iscritto il: 14/01/04 13:25

Postdi piercing » 19/09/04 12:39

io l'avrei già fatto...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi archimede » 20/09/04 08:27

piercing ha scritto:Riportare gli stessi dati in più tabelle è profondamente e concettualmente sbagliato...
Se ci mettiamo davanti "Il 98% delle volte..." mi trovi d'accordo. :)
RunDLL ha scritto:Così mi è stato chiesto e così dovrei fare, che faccio ammazzo chi mi ha chiesto di fare sta cosa?
Non c'è bisogno di essere così drastici! ;)

Intanto dipende dal rapporto che c'è tra di voi: se lui è il cliente e tu il programmatore, lui ti spiega il problema che vuole risolvere e tu decidi come risolverlo. Se invece lui è il tuo capo, mi farei spiegare bene perchè vuole innescare un meccanismo del genere, gli spiegherei le controindicazioni che ci sono in un approccio del genere e proporrei un'alternativa: se poi insiste... beh, il capo è lui.

Tra le controindicazioni che vedo, la prima che salta agli occhi è che in un db ci sono mille modi per manipolare i dati: siccome Access non ha strumenti tipo trigger integrati nel proprio motore relazionale, il grosso rischio è che qualcuno inserisca/modifichi/cancelli i dati da una tabella e il meccanismo non venga attivato.

Oltre a ciò, come ha già ben spiegato piercing, non mi vengono in mente scenari tali da giustificare questa perversione relazionale. :P

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2753
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi archimede » 20/09/04 08:30

RunDLL ha scritto:Con le relazioni non ho problema con due tabelle, con tre non funziona.
Questa mi era sfuggita... Ma cosa intendi esattamente?

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2753
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Creare un riempimento di campi automatico con Access":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti