Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Dual boot in panne...

Hai problemi con i file Zip, vuoi formattare l'HD, non sai come funziona FireFox? O magari ti serve proprio quel programmino di cui non ricordi il nome! Ecco il forum dove poter risolvere i tuoi problemi.

Moderatori: Dylan666, hydra, gahan

Dual boot in panne...

Postdi basanet » 17/11/03 22:57

Salve a tutti!
Con il presente topic intendo innanzitutto salutare cordialmente tutto lo staff di pc-facile dopo un lunghissimo periodo di assenza dal forum... Tanto lungo che forse sono davvero in pochi a ricordarsi di me e del mio nick. Risalgono infatti a svariati mesi le ultime "tracce" del mio passaggio...
E dopo tale "esilio", mi ritrovo nuovamente qui per interpellare i guru di un tempo circa un problema... già: troppo spesso sono i problemi a rinverdire i vecchi rapporti. Ma tant'è!
Per farla breve, il problema per cui scrivo è probabilmente correlato alla mia sbadataggine.
Ho da poco formattato il mio sistema per reinstallare in dual boot Win98 SE su una partizione (E: ) e WinXP su un'altra (C: ) dello stesso HD.
Tutto bene: i sistemi si avviavano tranquillamente quando selezionati dalla schermata di boot di WinXP.
Tutto bene fino ad oggi! In questo sfigatissimo 17 novembre, infatti, Win98 ha deciso di non partire più. Ho tentato un po' tutto per capire il problema, ma l'unico motivo che mi è sembrato plausibile è il fatto che ieri devo aver cancellato inavvertitamente un file dalla root di C: nell'atto di cestinarne un altro. Se questa dovesse essere la causa, ahimè il problema sarebbe ulteriormente complicato dal fatto che non ho alba del nome del file incriminato!
Qualcuno ha un'idea di quale potrebbe essere il problema?
TNX in advance e di nuovo saluti a tutti!
* basanet *
basanet
Utente Senior
 
Post: 204
Iscritto il: 05/12/01 01:00
Località: Udine

Sponsor
 

Postdi dado » 17/11/03 23:03

Ciao Basanet... bentornato sul forum, a nome di tutti noi!
Almeno noi 'veterani' ci ricordiamo ancora benissimo di te!! :D
Secondo me, magari provando con il programma PC Inspector File Recovery, riesci a recuperare il file, o almeno il suo nome (nel caso in cui sia danneggiato quello recuperato). Xò lo devi far il prima possibile x evitare che lo spazio occupato da quel file sia già stato riscritto...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi basanet » 17/11/03 23:41

Ciao Dado!
Essere accolto in "casa" con un benvenuto mi ha fatto piacere almeno quanto inserire nuovamente username e password nel form del login!
Colgo l'occasione, oltre che per ringraziarti della celere e gradita risposta, anche per precisare che - in realtà - ho sempre e comunque seguito ininterrottamente pc-facile tramite la newsletter durante tutta la mia assenza... assenza di cui più avanti potrò dare qualche giustificazione!
Saltando invece al problema del boot, devo nuovamente ringraziarti per il link suggeritomi: sto or ora scaricando il file con il programmino di recovery... ti saprò dire se sarà servito all'uopo!
Oltre a questa strada, tuttavia, mi piacerebbe percorrere anche quella che passa per la "presa di coscienza" del problema, ovvero la comprensione della natura del medesimo...
In pratica non sono ancora certo che sia la cancellazione del file incriminato la vera causa della disfunzione. E poi: se fosse davvero quello il problema, che cosa dovrebbe mai contenere quel file di tanto determinante all'avvio di Win98?
Preciso che nella root di C: erano presenti solo quei due files (quello che volevo cancellare e quello che non avrei dovuto!), oltre alle cartelle "Windows", "Programmi" e "Documents and settings".
Potrebbe essere interessante provare a recuperare il file dal PC di qualche anima pia che avesse un sistema simile al mio (con il dual boot, intendo)... o quantomeno verificare se esista un file simile a quello che ho perduto!
TNX!
* basanet *
basanet
Utente Senior
 
Post: 204
Iscritto il: 05/12/01 01:00
Località: Udine

Postdi HUGOBOSS » 18/11/03 10:04

E' molto attraente il tuo modo di scrivere e di esporre. Mi sento autorizzato quindi a porgerti i miei saluti cordiali. Anche se questa e' una rubrica tecnica, non vedo nessun impedimento scambiare due parole. Constato che sei amico del grande Dado e questo mi fa molto piacere. Io sono nuovo di Forum ma devo dire che mi piace molto. Non posso aiutarti nel tuo problema perche' non conosco il sistema del dual boot. Non so che files siano necessari per eseguire tale operazione. Ho sempre rifuggito questa soluzione.Anche io uso diversi sistemi operativi ma ognuno e' allocato in HDD diversi. Da bios scelgo poi con che sistema partire. Mi sembra strano che tu sia riuscito a cancellare un file sulla root di C:\....santo cielo ma questi files di sistema non sono protetti da attributi per evitare la cancellazione erronea? In ogni caso, se ti serve di sapere che e quanti files sostengono lo start di windows 98, saro' bel lieto di fornirti la lista completa. Auguri 8)
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi basanet » 18/11/03 11:26

Ciao Hugoboss.

Ti ringrazio per i complimenti: sono lieto che tu apprezzi il mio modo di esprimermi! Condivido, inoltre, la tua opinione sul fatto che scambiare due parole non contravvenga allo spirito del forum... anzi! Trovo che l'esprimersi in tal senso rappresenti un modo per rendere più interessante il discutere di argomenti che altrimenti risulterebbero un po' "freddini"; sforzarsi poi di scrivere in modo chiaro ed intellegibile non può che favorire la comunicazione.
Per tornare al problema del boot: convengo con te che certi files dovrebbero essere meno accessibili, anzi... pensavo che già lo fossero! Basti pensare al file boot.ini, presente sempre nella root: tale file, che contiene le informazioni relative all'avvio del boot manager, è così "occultato" che nemmeno abilitando la visualizzazione dei files nascosti e di sistema dalle proprietà di cartella si riesce a vederlo! Non capisco quindi ancora come un file altrettanto determinante all'avvio di Win98 fosse invece così in bella vista... inoltre all'eliminazione (inconsapevole) non ricordo di aver visto alcun messaggio particolare che mi ammonisse (come avviene, per esempio, nel caso del cestinamento di un file di sola lettura). Resta sempre il dubbio che l'eliminazione del suddetto file, in realtà, nulla abbia a che vedere con il problema di avvio...
Attenderò fiducioso ancora qualche giorno (visto che comunque XP viaggia) dopodichè mi vedrò costretto a seguire il tuo suggerimento finale ("Formatta!"), anche se decisamente a malincuore, visto che da pochi giorni avevo completato la reinstallazione dei due SO e del relativo tuning del sistema (..azz!).
Nel ringraziarti comunque per la risposta e la... solidarietà ;), ti saluto. A risentirci presto!
* basanet *
basanet
Utente Senior
 
Post: 204
Iscritto il: 05/12/01 01:00
Località: Udine

Postdi HUGOBOSS » 18/11/03 20:15

Carissimo Basanet
vedo con piacere che la mia idea di scambiare 2 parole sia condivisa. Per scrupolo mi sono fatto un giro nella root del mio C:\ e, come prevedevo, i files sono tutti e dico tutti protetti da attributi SH ed SHR. Mi viene da pensare ( e qui mi riallaccio alla mia mente contorta) che sia stato il pc stesso a cencellara un file importante per il boot. Comunque nessuno ti proibisce di editare (in Dos, naturalmente) il file boot.ini e vedere in che situazione si trova il tuo Win98. Facci sapere.
Cordialita'
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

tentar nn nuoce

Postdi Dylan666 » 19/11/03 02:24

Dal basso della mia esperienza provo a dare un consiglio ke nn potrà sicuramente nuocere al problema, al massimo risultare inutile: prova a ridimensionare la partizione del Win 98, anke di poki Mb in + o in -.

Capisco ke possa sembrare un consiglio assurdo ma vi assicuro ke a me ha funzionato molte volte. Sul mio PC ho ben 4 partizioni, 1 dati, 1 linux, 1 XP e 1 ME. Da quest'ultima se utilizzo i programmi di ottimizzazione del disco delle Norton System Works 2003 poi nn riesco più a far partire il win ME.

Ridimensionano la partizione col Boot Magic 8 sembra ke il file di bot "venga scritto d nuovo" (sono sicuro ke è tecnicamente scorretto, ma l'effetto sembra essere proprio quello) e la proposta all'avvio di reistallare tutto l'OS viene scongiurata.

Sia kiaro ke prima di giungere a questa soluzione avevo fatto tutti i tentativi possibili cn disketti di ripristino, di emergenza del norton e nn mi ricordo quanto altro.

Se qualcuno trovasse giovamento da questo consiglio o comunque mosso da filantropia volesse aiutarmi x il MIO problema col PC (e ki nn ne ha? :D ) guardi questo link:

http://www.pc-facile.com/forum/viewtopic.php?t=13526
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Forse la soluzione...

Postdi basanet » 19/11/03 10:59

Non di rado, ai bei tempi, capitava che adottassi un atteggiamento "Marzullesco" nel redare i miei topic su pc-facile... ma in effetti certe abitudini pare siano dure a morire! Anche questa volta, infatti, probabilmente "mi sono fatto una domanda e mi sono risposto da solo"!
Effettivamente, dopo vari smanettamenti (che hanno sottratto non poco tempo allo studio) ho forse compreso i meccanismi alla base del problema.
Ho reinstallato in sequenza Win98 e WinXP almeno tre volte sulle due partizioni in cui è diviso il mio HD master, tentando successivamente di avviare prima uno e poi l'altro dei SO...
Il nodo della questione pare essere il fatto che Win98 veniva installato nella partizione DOS estesa (che prendeva il nome di E: a causa della presenza di un secondo HD), mentre WinXP era presente direttamente in C: (partizione di avvio) e che, per sfruttare appieno le funzionalità di XP, avevo deciso di formattare C: come NTFS... tuttavia nelle installazioni in cui ho fatto tale scelta, Win98 non partiva, lasciandomi solo e sconsolato di fronte ad una schermata nera. Quando invece ho installato WinXP senza modificare il file system formattato come FAT32, tutto ha funzionato correttamente.
Sembrerebbe dunque palese che il problema sia dovuto semplicemente al fatto che Win98 non è in grado di "vedere" le partizioni NTFS (dato per altro ormai noto dalla data di uscita del vecchio SO della Microsoft), ma...
... ma ci sono almeno due osservazioni importanti da fare:
1. Il bootmanager che permette di scegliere il SO da caricare all'avvio è quello di XP e quindi non dovrebbe avere alcun problema, pur trovandosi su una partizione NTFS, ad indicare al sistema di avviare Win98 in E: piuttosto che XP da C:
2. Sono più che certo che nella prima installazione (quella che volevo "salvare" e che ahimè ho invece dovuto rifare da zero) Win98 si sia avviato tranquillamente (e più volte) anche dopo l'installazione di WinXP con partizione attiva (primaria DOS, per intenderci) convertita in NTFS.
Dunque la situazione è appena un po' più chiara, ma altri dubbi si profilano all'orizzonte...
Ancora una cosa: in tutti i successivi tentativi di installazione della coppia di SO Win98/WinXP non c'è stata più traccia (sulla root di nessuna partizione) del famoso file al cui cestinamento ho attribuito (teoricamente) il sorgere del problema .
Che sia dunque il sottoscritto a necessitare di un buona formattazione? Come di consueto... ai "posters" l'ardua sentenza!

P.S.: un grazie di cuore a tutti coloro hanno risposto al mio quesito.
Per Hugo: seguirò il forum più assiduamente, in futuro, pertanto non mancheranno occasioni per le due chiacchiere di cui si parlava!
Per Dylan: grazie anche per il tuo suggerimento... anche se tendenzialmente "macchinoso" e "poco ortodosso", credo sarebbe stato efficace dal momento che il ridimensionamento da te auspicato potrebbe, seguendo alcune procedure, riconvertire la NTFS in FAT32 (ricompilando la tabella di allocazione files).
* basanet *
basanet
Utente Senior
 
Post: 204
Iscritto il: 05/12/01 01:00
Località: Udine

Postdi HUGOBOSS » 19/11/03 20:07

C'e' poco da fare......starei ore a leggerti. Riesci ad essere leggero anche trattando argomenti "pesanti". Le tue considerazioni sono perfette: XP vede la FAT32 allegramente, Win98 si rifiuta invece di "vedere" NTSF. L'equilibrio sociale mi sembra alterato! :D Pero' se XP parte...legge il boot.ini e dovrebbe andare a trovare l'altro Windows...invece no. Sembra quasi che si getti in un loop infinito dal quale non riesce ad uscirne. Ci studiero' sopra. Fai una cosa: salva da qualche parte il file boot.ini e poi entra e smanettalo a dovere. Se non si ottengono i risultati, ne riporti la sua integra copia nella root di C:\...tentar non nuoce...e ...nemmeno cuoce!
Ad majora
HUGOBOSS
Utente Senior
 
Post: 579
Iscritto il: 17/11/03 02:24

Postdi basanet » 21/11/03 10:40

Ehi, Hugo! Sono sempre più lusingato dai tuoi complimenti :oops: ... ma non insistere troppo, perchè potrei cominciare a convincermi che hai ragione! ;)
A parte gli scherzi e tornando sui temi più "consoni" al mondo informatico, avevo già controllato il boot.ini, sia nel caso in cui WinXP sia installato su FAT32 che in quello in cui si trovi invece su una FAT32. Di differenze praticamente non ce ne sono e - per altro - non me ne attendevo: il file in questione, infatti, effettivamente fa il suo lavoro, in quanto il bootmanager viene avviato e riceve le giuste informazioni per eseguire il comando di avvio del SO selezionato... il problema è - secondo me - a valle, nel senso che si riscontra solo dopo il lavoro del bootmanager, ovvero quando Win98 viene fatto partire. Per qualche motivo a me ancora ignoto, se Win98 non trova una partizione DOS primaria avviabile non parte, pur essendo installato su un'altra partizione (N.d.R.: quella estesa, appunto).
Posso solo ipotizzare che Win98, così come ogni altro SO, facendo un check delle unità disco al suo avvio "decida" che non può partire se sul disco (inteso come drive fisico) manca la DOS primaria (in altre parole, nel caso in cui "a suo avviso" ci sia qualche grosso problema di formattazione).
A confutazione di tale teoria, però, c'è uno strano comportamento di Win98 che ho avuto modo di riscontrare in più di un'occasione: anni fa, in un periodo in cui proprio "non mi passava un c****", mi misi a fare alcuni "perversi" esperimenti, fra i quali verificare cosa sarebbe accaduto tentando di installare Win98 SE su una partizione non ancora formattata; in tale frangente mi aspettavo infatti che il programma di installazione mi segnalasse un errore oppure che avviasse autonomamente una routine di formattazione, invece... invece niente! Win98 veniva installato tranquillamente, salvo poi piantarsi alla "prima esecuzione" dicendo (ma che strano!) di non vedere più il disco sul quale aveva copiato i file di installazione del SO.
Insomma, alla luce di quanto esposto, parrebbe strano che una "buona forchetta" come Win98, disposto addirittura ad installarsi (o quantomeno a provarci) su una partizione non formattata, non voglia saperne poi anche solo di avviarsi se una partizione diversa dalla propria non si trovi nelle condizioni in cui lui si aspettava...
Temo che a questo punto, salvo il provvidenziale intervento di qualche programmatore illuminato (magari proveniente da quel di Redmond!), il nostro discorso tenda inevitabilmente a sconfinare nel filosofico, se non addirittura direttamente nel metafisico! :-?
Saluti alla compagnia e... buon fuoco!
* basanet *
basanet
Utente Senior
 
Post: 204
Iscritto il: 05/12/01 01:00
Località: Udine


Torna a Software Windows


Topic correlati a "Dual boot in panne...":

Problema pc al boot
Autore: karotto
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 3
Driver per dual monitor
Autore: dodago
Forum: Software Windows
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti