Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
Blog

URL canonico per informare Google dei duplicati

webmaster: 16/02/09 @ 07:27
Chiunque lavori tanto con il SEO ha tirato un bel sospiro in questi giorni.
Il problema dei contenuti duplicati è un problema difficile da risolvere e può causare perdite di posizioni sulla SERP se non si sta attenti. Fino ad ora i metodi per evitare questo problema erano piuttosto complessi e una gran perdita di tempo, ma Google, Yahoo e Microsoft hanno annunciato l'introduzione di un nuovo attributo per il tag <link> che aiuta a semplificare la situazione.

Il problema nasce quando più url puntano alla stessa pagina: il tipico esempio è l'aggiunta della sessione negli URL dei forum. Prendiamo ad esempio:
http://www.pc-facile.com/forum/viewforum.php?f=1
http://www.pc-facile.com/forum/viewforum.php?f=1&sid=b8e045607c9b2824dbdfe63c75a85bf6

Entrambi gli URL puntano alla stessa pagina e all'occhio umano questo è chiaro, non stiamo cercando di ingannare Google. Ma questo è meno chiaro per un Bot e può portare a drastiche conseguenze se c'è il sospetto (statistico) che il tentativo sia fraudolento.

Google, Yahoo e Microsoft hanno introdotto l'attributo rel="canonical" per dare la possibilità ai webmaster di specificare quale sia la pagina originale e quali le copie non volute.

Se prendiamo gli URL citati prima ci basterebbe inserire il seguente codice all'interno del tag <head>:
<link rel="canonical" href="http://www.pc-facile.com/forum/viewforum.php?f=1" />

Commenti: 0
Post correlati:


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: